/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, allontanato da casa per maltrattamenti aggredisce nuovamente la moglie: arrestato 47enne

Bari, allontanato da casa per maltrattamenti aggredisce nuovamente la moglie: arrestato 47enne

Nei giorni scorsi a Bari le forze dell’ordine hanno arrestato un uomo di 47 anni ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia. L’uomo già lo scorso 5 gennaio era stato sottoposto alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa: la misura fu adottata a seguito delle denunce presentate dalla moglie, relative a diversi episodi di violenza e maltrattamenti posti in essere nei suoi confronti, dal mese di novembre 2017, per i quali si era proceduto all’attivazione del protocollo EVA.

 

Nonostante la misura dell’allontanamento, l’uomo ha continuato a convivere con la moglie rendendosi responsabile di ulteriori atti di violenza, fisica e verbale, nonché di minacce di morte.

 

Il 19 gennaio scorso i poliziotti erano intervenuti presso l’abitazione della vittima, a seguito di segnalazione di una lite in famiglia: la donna, rientrata dal lavoro, era stata aggredita verbalmente dal marito, in evidente stato di alterazione dovuto all’uso di sostanze alcoliche, per motivi di gelosia. In quell’occasione il 47enne fu denunciato in stato di libertà e, a seguito di tale episodio, l’Autorità Giudiziaria ha revocato la misura dell’allontanamento dalla casa familiare sostituendola con quella più grave della custodia cautelare in carcere. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato condotto in carcere.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.