Home Cronaca Perde la testa, picchia il padre e mette a soqquadro casa: arrestato...

Perde la testa, picchia il padre e mette a soqquadro casa: arrestato pusher barese 22enne

Nei giorni scorsi le forze dell’ordine hanno arrestato a Bari il 22enne Antonio Verardi, barese con precedenti di Polizia, resosi responsabile di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, lesioni aggravate e danneggiamento.

 

I poliziotti sono intervenuti per una lite in famiglia e una volta giunti sul posto hanno appurato che il padre dell’arrestato era stato aggredito e picchiato dal figlio che, durante la lite, aveva anche danneggiato gli arredi della casa. Dopo aver calmato il 22enne, gli agenti lo hanno perquisito e hanno rinvenuto nella tasca della sua giacca 11 involucri in cellophane contenenti ecstasy per il peso complessivo di 4.98 grammi, oltre alla somma di 330 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio.

 

Nell’appartamento poi sono stati rinvenuti e sequestrati 0.6 grammi di marijuana, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

 

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno fornito le cure del caso al genitore dell’arrestato a seguito delle contusioni riportate. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso l’abitazione della fidanzata.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo