Home Cronaca Sfruttava giovani tossicodipendenti offrendo droga in cambio di sesso nel suo appartamento:...

Sfruttava giovani tossicodipendenti offrendo droga in cambio di sesso nel suo appartamento: arrestato 67enne di Trani

Ieri pomeriggio a Trani la Polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato 67enne Giovanni Di Leo, ritenuto responsabile di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. A seguito di una mirata attività di indagine è emerso che l’uomo, fino ad agosto scorso, avrebbe detenuto presso la propria abitazione sostanze stupefacenti di diversa natura da destinare a giovani ragazze in cambio di prestazioni sessuali da consumare all’interno del proprio appartamento.

 

I poliziotti hanno riscontrato l’assidua frequentazione tra l’arrestato e una serie di giovani donne, poco più che ventenni, consumatrici abituali di eroina e cocaina. L’arrestato, inizialmente gratuitamente e successivamente a pagamento, avrebbe ceduto eroina alle ragazze: stupefacente che le stesse consumavano all’interno del suo appartamento. Approfittando dello stato di necessità delle giovani donne, quando non erano in grado di pagare l’eroina, pretendeva ed otteneva rapporti sessuali.

 

L’attività d’indagine ha consentito inoltre di appurare che l’uomo gestiva un’attività di sfruttamento della prostituzione nell’ambito della quale induceva le giovani tossicodipendenti a prostituirsi, all’interno della propria abitazione, con avventori da lui stesso procacciati, ricevendo in cambio parte del ricavato incassato dalle ragazze per ogni prestazione effettuata.

 

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato portato nel carcere di Trani mentre alcune ragazze identificate dai poliziotti hanno deciso di intraprendere un percorso di disintossicazione.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo