/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, duplice operazione dei carabinieri a Carrassi: sequestrate armi e droga

Bari, duplice operazione dei carabinieri a Carrassi: sequestrate armi e droga

Era uscito dal carcere solo pochi mesi fa ma è stato nuovamente arrestato dai carabinieri Luigi Petroni, 55 anni, pregiudicato del quartiere Carrassi. Nascondeva in casa una pistola cal. 32, completa di caricatore con 8 proiettili e una ottantina di dosi di droga, tra hashish e marijuana. Alla perquisizione domiciliare, i militari sono arrivati perché insospettiti dallo strano atteggiamento del 55enne, fermato durante i controlli in un circolo ricreativo di via Carnia. Luigi Petroni, sottoposto agli arresti domiciliari, dovrà rispondere di detenzione illegale di arma comune da sparo e relativo munizionamento nonché di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. E sempre nel quartiere Carrassi , i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari , hanno sequestrato ad una giovane coppia di conviventi, Fabrizio De Frenceschi , di 29anni (sorvegliato speciale) e Maria Tarantino, 19 anni (con piccoli precedenti di polizia), un chilo di marijuana . La droga era nascosta in casa dei due e all'arrivo dei militari la donna, aveva tentato di disfarsi dello stupefacente lanciando la busta contenente la droga, nel cortile del condominio. Entrambi sono stati arrestati. I militari in casa hanno scoperto un vero e proprio laboratorio per il taglio e il confezionamento della droga, fogli di quaderno con la contabilità relativa alla vendita dello stupefacente, nonché due proiettili inesplosi. Arrestati entrambi, dovranno rispondere , in concorso, di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di munizionamento. Il maxisequestro di droga avviene a pochi giorni dal ritrovamento di armi e munizioni nel quartiere Japigia di Bari , dove era in corso di un vero e proprio “summit criminale”.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.