/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, per tre anni estorce denaro al parroco della chiesa di San Ferdinando: arrestato 31enne tunisino

Bari, per tre anni estorce denaro al parroco della chiesa di San Ferdinando: arrestato 31enne tunisino

Per tre anni, dal 2014 al 2017, ha riferito a parroco, viceparroco e sacrista della chiesa di San Ferdinando che avrebbe distrutto la chiesa o che avrebbe fatto loro del male, minacciandoli anche di morte, al fine di indurli a consegnargli, di volta in volta, diverse e imprecisate somme di denaro. In alcuni casi ha millantato anche contatti nell’Isis. Per questo, con le accuse di estorsione aggravata e continuata, i Carabinieri hanno arrestato Amine Chergui, 31enne tunisino di casa a Bari.

L’attività di indagine che ha portato all’arresto dell’uomo trae origine dalla denuncia sporta dal parroco della chiesa di via Sparano. L’uomo, che in alcune circostanze avrebbe importunato anche i fedeli della comunità di San Ferdinando, è stato portato in carcere.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.