Home Cronaca Bari, vandali in azione al Socrate. Gli studenti del liceo: “Sui muri...

Bari, vandali in azione al Socrate. Gli studenti del liceo: “Sui muri intimidazioni e insulti rivolti a tutti noi”

“Qualcuno stanotte si è introdotto nel cortile della scuola per scrivere sui muri intimidazioni e insulti, rivolti a tutte e tutti noi”. La denuncia, con inequivocabile fotografia al seguito, è pubblicata su Facebook dagli studenti del ‘Collettivo Socrate’. Disegni e scritte, molte delle quali con chiari riferimenti politici, campeggiano sulla vetrata che dà accesso alla sede centrale dell’istituto, in via San Tommaso D’Aquino.

“Siamo sicuri che non sia stato nessuno studente della nostra scuola a vandalizzare un luogo di formazione che viviamo quotidianamente – scrivono i ragazzi del ‘Collettivo Socrate’-. Abbiamo coltivato negli anni un percorso di partecipazione e analisi con il collettivo, trasmettendo l’amore per la scuola pubblica e i valori di rispetto, antirazzismo e antisessismo che vivono nelle classi e nelle assemblee. Dunque siamo sicuri che chi si è introdotto nel cortile stanotte sia stato un esterno e abbiamo poca voglia di interagire e dialogare con gente simile, dandogli addirittura più importanza di quella che meriti”.

“Ci fa pena, ci fa schifo, ci dispiace per la miseria umana di chi non ha niente di meglio da fare che chiamarci pu***** e comunisti credendo di crearci qualche dispiacere. Continueremo i nostri percorsi nonostante le intimidazioni e i vani tentativi di intimorirci”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo