Home Economia Investire in rete, quali sono le migliori piattaforme

Investire in rete, quali sono le migliori piattaforme

Investire in rete vuol dire necessariamente andarsi a scontrare con le piattaforme di intermediazione, i broker che consentono di accedere al mondo degli asset direttamente dal proprio pc o, per i più tecnologizzati, da smartphone.
Ovviamente quando si inizia a investire il primo step è rappresentato dalla scelta della piattaforma: in rete ce ne sono ormai a centinaia e capire per quale orientarsi non è facile. Ci proviamo noi, in questo articolo, indicando alcune delle migliori piattaforme per fare trading online.
Qualche nome sarà noto ai più, come ad esempio eToro: si parla di un broker noto in tutto il mondo per la possibilità di investire ricorrendo al social trading, quindi investire in modalità social andando a copiare, o per meglio dire prendere spunto, da quelli che sono considerati i guru del settore. A detta di molti è uno schema che funziona.
Si potrebbe citare poi Markets.com, storica piattaforma di trading a livello europeo nota soprattutto per la facilità di utilizzo e per non prevedere il pagamento di alcuna commissione sull’eseguito. Con Markets.com si può fare trading su tutti i mercati finanziari al mondo, dalle valute estere con il forex passando ad indici, criptovalute, azioni ecc…
Nome noto agli appassionati non solo di investimenti ma anche di calcio è 24 Option: i perché di questa affermazione sono da ricercarsi nella partnership che questo broker ha stretto con la Juventus da qualche anno. Si parla di una piattaforma specializzata in Opzioni Binarie, ovvero quello strumento finanziario molto discusso che per alcuni equivale ad una sorta di salto nel buio, un modo pe perdere soldi. Quale che sia la verità sulle Opzioni Binarie sta di fatto che 24 Option è un punto di riferimento in materia ed offre prelievi / depositi rapidi senza commissioni da pagare.
Stesso discorso che si potrebbe fare per Iq Option, una piattaforma di trading online considerata tra le più semplici da utilizzare: tutto quello che è richiesto è un minimo di dimestichezza con l’uso del pc. Anche Iq Option è una piattaforma interamente gratuita, non è quindi richiesta alcuna fee né commissione. Altro punto di forza, la possibilità di operare in modalità demo quindi senza utilizzare soldi reali ma in una sorta di videogioco per apprendere i meccanismi del trading. Quando si decide poi di passare ad investire soldi reali, l’aspetto interessante è dato dalla possibilità di iniziare anche solo con un deposito di 10 euro. Un aspetto che rende Iq Option estremamente popolare.

 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo