Home Economia Chiffon cake: la ricetta americana di una delle torte più amate

Chiffon cake: la ricetta americana di una delle torte più amate

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Chi ama il mondo delle ricette americane di torte dovrebbe assolutamente provare a rifare la chiffon cake. Una torta apprezzata per la sua leggerezza e per il suo essere estremamente morbida: da qui il nome che richiama lo chiffon, un tessuto impalpabile e delicato.

La torta nacque a Los Angeles nel 1927 da un’invenzione di Harry Baker, il pasticcere che per una vita intera cercò la ricetta perfetta di una torta soffice realizzata con un composto di uova montate. Solo dopo circa 4000 tentativi riuscì a trovare la ricetta ideale per questa soffice creazione. Il successo arrivò quando Baker iniziò a lavorare in uno dei ristoranti più esclusivi della Los Angeles di quegli anni, il Brown Derby.

Per replicare la torta consigliamo di seguire la ricetta originale della chiffon cake, che si trova sul portale Americanfoodshop.it.

Ecco la lista degli ingredienti che serviranno per la realizzazione della torta:

  • 6 tuorli e 7 albumi d’uovo
  • 225 gr di farina tipo 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 300 gr di zucchero extrafino
  • ½ cucchiaino di Cremor Tartaro
  • 120 ml di olio di semi;
  • 180 ml di acqua
  • la scorza di un limone grattuggiata
  • ½ bacca di vaniglia
  • Zucchero a velo

La prima cosa è munirsi dello stampo apposito. Si tratta, nello specifico, di uno stampo a forma di tronco di cono utilizzato anche per la realizzazione di altre ricette di torte made in USA. Questo stampo, che ha un fondo rimovibile, è dotato di piedini così da poter girare il dolce con facilità una volta pronto.

Il procedimento è abbastanza semplice, ma attenzione a seguire attentamente passaggio dopo passaggio tutto quello che viene indicato nella ricetta originale. La chiffon cake è una torta equilibrata, soffice e con un sapore ben preciso. Eccedere con qualche ingrediente o saltare qualche passaggio renderebbe il risultato non equilibrato.

Il primo step è quello di inserire in una ciotola tutti gli ingredienti in polvere e quindi farina, lievito, 250 gr di zucchero, sale. A questi si aggiungono anche gli aromi, ossia la scorza di limone e la bacca di vaniglia per poi amalgamare il tutto e aggiungere olio, acqua e tuorli. Il composto andrà mescolato per bene e dovrà essere conservato.

Ecco, quindi, che si passa alla parte più complessa. Sarà necessario montare gli albumi in maniera magistrale, con gli altri 50 gr di zucchero e il Cremor Tartaro. Il composto ottenuto dovrà essere soffice per essere incorporato al meglio e per dare alla torta quella tipica consistenza che solo una Chiffon Cake ha. La cottura avviene in forno caldo a 170 gradi per circa 55 minuti.