/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Comprare i prodotti del territorio per aiutare l'economia locale

Comprare i prodotti del territorio per aiutare l'economia locale

Comprate prodotti locali per salvare l’economia italiana

Conoscere il territorio in maniera radicale è la base del local marketing: in Italia sono presenti tantissimi produttori d’eccellenza che però non riescono a trovare uno sbocco sul mercato. A confermarlo è proprio Oscar Farinetti, il noto fondatore della catena Eataly, che nella prefazione al libro ”Local marketing, strategie per promuovere e vendere sul territorio" (di Antonacci e Carriero) afferma: - “Un italiano deve pensare locale e agire globale”.

Delle parole che sembrano suonare come un consiglio e parimenti come un assioma, dal quale diventa davvero difficile discostarsi se si prende in considerazione il panorama economico- sociale che caratterizza la penisola tricolore. Il Bel paese, foriero di prodotti locali di qualità e di mani e menti brillanti in grado di mantenerne l’autenticità anche nella distribuzione su vasta scala, sembra paralizzarsi nella possibilità di affermarsi sul mercato.

Pensare locale e agire globale

Fenomeno che gradualmente va ad incidere in maniera negativa su almeno tre elementi: il prodotto interno lordo (PIL), la penalizzazione degli artigiani e delle piccole medie imprese e la qualità dei prodotti acquisiti dai clienti finali. Questi tre elementi a loro volta vanno a costituire una parte fondamentale del benessere sia percepito che reale; in poche e semplici parole sulla qualità di vita.

In quest’ ottica acquistare prodotti tipici locali, da quelli enogastronomici a quelli artigianali, per salvaguardare la salute e salvare l’economia italiana sembra essere una strada non solo auspicabile, ma una reale necessità, tanto da diventare un vero e proprio appello lanciato dalle famiglie italiane da Roberto Biscotto, vice presidente nazionale di Pmi Italia (Confederazione Nazionale Piccole e Medie Imprese). In un’intervista rilasciata ad un’emittente televisiva siciliana, il vicepresidente ha dichiarato: - “Come PMITALIA abbiamo avviato un’intensa attività volta a promuovere le eccellenze dei nostri territori. Oltre a questo occorre sostenere con più incisività anche il turismo e l'export perché, se maggiormente incentivati, accelereranno la crescita del PIL del Nostro paese.”

Da un’indagine condotta dal Centro Studi di Pmi Sicilia è infatti emerso che se tutti i siciliani acquistassero esclusivamente i prodotti locali, il prodotto interno lordo dell’isola raddoppierebbe in poco più di un anno. È quindi facilmente immaginabile il forte impatto che si avrebbe se lo stesso fenomeno si replicasse su scala nazionale.

L'Ecommerce di prodotti tipici, una soluzione per i piccoli produttori locali

Fare rete e portare i prodotti tipici in giro per l’Italia: i produttori d’eccellenza puntano sul web Creare una via d’uscita per tutelare il Made in Italy, custodire le tradizioni locali e valorizzare i prodotti figli della propria terra è possibile? Per i produttori d’eccellenza italiani la risposta è sì, almeno da quanto emerge da un’osservazione attenta delle neonate piattaforme che incominciano a popolare il web in maniera puntuale e settoriale.

Un esempio concreto e dimostrativo di quanto premesso è dato da realtà come quella di Made in Masseria, una piattaforma, non solo Ecommerce nata al fine di promuovere la qualità dei prodotti tipici locali per portarla direttamente sulla tavola degli italiani via web. È infatti un portale di commercio elettronico di prodotti alimentari e Bio che provengono da masserie e aziende agricole selezionatissime, perlopiù costituite da piccoli produttori che lavorano artigianalmente, garantendo al 100% non solo qualità e trasparenza del processo produttivo, ma soprattutto mantenendo le caratteristiche tradizionali dello stesso.

Attraverso questo nuovo sistema viene quindi data la possibilità di vendere accorciando la filiera zero, consentendo un passaggio diretto dal produttore al cliente finale, garantendo la qualità dei prodotti certificati dal protocollo IGB (Indicazione Gastronomica Bioetica) e una specializzazione nella modalità di consegna in grado di assicurare la distribuzione e la freschezza del prodotto in tempi rapidi.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.