Home Apertura SSC Bari-Acireale 1-1, Iadaresta: “Contento per il primo gol al San Nicola....

SSC Bari-Acireale 1-1, Iadaresta: “Contento per il primo gol al San Nicola. Mi auguro ne arrivino altri decisivi”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Frenata casalinga per il Bari. Al San Nicola la squadra biancorossa impatta 1-1 con l’Acireale terzo in classifica. Primo tempo poco brillante da parte degli uomini di mister Cornacchini che chiudono la prima frazione in svantaggio grazie al gol realizzato da Manfrè al 23’. Nella ripresa i galletti gettano il cuore oltre l’ostacolo e dopo tante occasioni e pali colpiti riescono a ristabilire la parità grazie al colpo di testa di Iadaresta entrato in campo da pochi minuti. In virtù della contemporanea vittoria della Turris sul campo della Cittanovese il distacco in classifica con il Bari si riduce a 9 punti.

 “Sono partite in cui si è sbagliato nettamente il primo tempo – ha dichiarato mister Cornacchini a fine gara – poi nel secondo nonostante le diverse occasioni non siamo riusciti a vincerla. C’è rammarico per questo. Dovevamo muoverci più davanti, poi abbiamo preso un gol evitabile ma si va avanti. Nello spogliatoio ho detto ai ragazzi che bisognava fare di più poi alzando il baricentro con i giusti accorgimento qualcosa si è visto. È un momento dove dobbiamo essere più attenti, ma sono sereno perché comunque si  sono viste cose positive.

“Contento per il mio primo gol al San Nicola – ha dichiarato l’autore della rete biancorossa Pasquale Iadaresta – C’erano altre occasioni per vincere ma non ce l’abbiamo fatta, peccato. L’azione del gol è una cosa che proviamo spesso in allenamento. Dedico il gol alla mia famiglia che mi ha supportato anche in questo trasferimento a Bari. Mi auguro che arrivino altri gol pesanti per abbandonare quanto prima questo campionato, mancano ancora 9 partite che sono tante”.

Ai nostri microfoni anche il terzino Quagliata: “Ho avuto un semplice affaticamento, nulla di grave. Io provo a dare sempre il massimo servendo più cross possibili per gli attaccanti, non è facile ma ci provo. Oggi è stata una di quelle domeniche dove far gol diventa quasi impossibile. Iadaresta? Merita il gol perché sta lavorando bene e con grande impegno, sono molto contento per lui. Secondo la nostra impressione c’era qualche rigore da assegnare”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui