Home Apertura Roccella-SSC Bari 2-1, biancorossi chiudono con una sconfitta: Picerno e una fra...

Roccella-SSC Bari 2-1, biancorossi chiudono con una sconfitta: Picerno e una fra Avellino e Lanusei per la Poule Scudetto

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Si chiude con una sconfitta il campionato di Serie D del Bari. Sul campo del Roccella la squadra biancorossa viene sconfitta per 2-1 grazie al dubbio rigore concesso alla squadra di casa nell’ultimo minuto di recupero. La gara inizia con il Roccella in vantaggio grazie alla splendida punizione di Amelio. Nel secondo tempo pareggia Feola al 64’ al primo gol stagionale. Ma al 93’ l’azione più discussa: cross dalla destra di Pizzutelli e palla che secondo il direttore di gara rimbalza sul braccio di Di Cesare che concede il penalty. Dal dischetto l’ex primavera del Bari Pizzutelli non sbaglia e regala i 3 punti alla sua squadra. Ora le avversarie per la Poule Scudetto dei galletti saranno il Picerno e una fra Avellino e Lanusei che, terminando il campionato a pari punti in testa alla classifica, giocheranno uno spareggio in campo neutro.

“In questa stagione non siamo stati trattati bene dagli arbitri – ha dichiarato mister Cornacchini al termine della gara – Questo rigore non c’era ed abbiamo perso una partita immeritatamente contro un avversario che non ha fatto nulla per vincere. I ragazzi non meritavano di perdere visto che abbiamo disputato una buona gara, dispiace finire così la stagione. Picerno? Squadra ostica che gioca con un 5-3-2 e ha sicuramente delle ottime qualità. Sarà un match da preparare con molta attenzione”.

Ai nostri microfoni anche l’autore del gol del momentaneo pareggio Feola: “Tra infortuni e regola degli under è stata una stagione sfortunata per me, però è stata una bella soddisfazione segnare anche se questo gol è arrivato in una partita non decisiva per il campionato. Rigore? Sinceramente dal campo a noi non sembrava per niente esserci. Ora pensiamo alla poule scudetto”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui