Home Apertura Serie C, SSC Bari: arriva la prima vittoria stagionale al San Nicola....

Serie C, SSC Bari: arriva la prima vittoria stagionale al San Nicola. I biancorossi demoliscono la Cavese 4-0

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Dopo il successo ottenuto sul campo del Picerno, il Bari continua a vincere e stavolta lo fa anche fra le mura amiche del San Nicola dove i 3 punti mancavano dallo scorso campionato. Mister Vivarini prosegue sulla strada della continuità e conferma il 3-5-2 anche contro la Cavese. Niente da fare per Frattali, in porta viene confermato per la terza gara consecutiva il giovane Marfella. In attacco confermata la coppia Simeri-Antenucci.

Partono subito forte i biancorossi con Simeri e Perrotta pericolosi nell’area di rigore avversaria. Il gol del vantaggio arriva al 18′ con Di Cesare che insacca di testa su un calcio di punizione ben battuto da Costa. La Cavese si fa vedere con un diagonale pericoloso di Russotto ma al 28′ è ancora il Bari a gonfiare la rete: errore dei difensori campani che sbagliano ad attuare la trappola del fuorigioco e lasciano Antenucci solo davanti al portiere. Per l’ex Spal è il primo gol realizzato su azione. Nel secondo tempo la reazione degli ospiti non c’è e il Bari dilaga. Al 60′ è Filippo Costa a mettere la palla in rete su un contropiede fulminante partito da una rimessa di Marfella. Passano solo 6 minuti ed è ancora un altro difensore a mettere la parola fine sull’incontro: Sabbione anticipa a centrocampo un difensore avversario e sorprende con un pallonetto il portiere campano Bisogno colpevolmente fuori dai pali. Infine al 75′ Vivarini concede minutaggio anche a Samuele Neglia che rileva Mirko Antenucci, uscito fra gli applausi dei tifosi presenti. Un risultato finale che fa ben sperare in vista della prossima partita contro la Ternana capolista.

“Quando si vince si è sempre felici, poi nel calcio serve la spensieratezza – ha dichiarato a fine partita Vincenzo Vivarini – Bari è una piazza che ha vissuto calcio di alto livello quindi bisogna fare risultato e dare qualità al gioco, cosa che con questi giocatori si può fare. Abbiamo tanti giocatori che facciamo fatica ad impiegare con questo modulo, aspetto il loro completo recupero per cambiare eventualmente sistema di gioco. Oggi ho visto una grande applicazione dei concetti da parte dei miei giocatori. Gol Sabbione? Abbiamo lavorato molto sull’aggressività e quindi sull’anticipo degli avversari, poi quando va tutto bene capitano queste cose”.

“Sono felicissimo, oggi era importante vincere e convincere – ha dichiarato Filippo Costa – I complimenti fanno sempre piacere ma c’è da lavorare ancora tanto perchè io per primo posso dare molto di più. I campionati si vincono con un gruppo solido che rema nella stessa direzione. Ternana? Sarà una partita molto difficile, in settimana la prepareremo al meglio ma non sarà comunque un crocevia per la stagione”.

Ai nostri microfoni anche il capitano Valerio Di Cesare: “Secondo me stiamo migliorando di partita in partita. Stiamo ricominciando da zero e dobbiamo ancora lavorare molto perchè siamo solo al 50 per cento. Gol dei difensori? Siamo bravi sui colpi di testa, dobbiamo migliorare ma i gol su palla inattiva sono importanti. Secondo me è migliorata la fase difensiva perchè ora siamo più squadra, siamo più compatti e questo non dipende dai singoli. Ora tutti sanno cosa fare ed è fondamentale. Anche la Ternana è una grande squadra, io ci ho giocato in passato e ho buoni ricordi ma anche qualcuno brutto legato a delle sconfitte di cui una proprio qui al San Nicola”.

 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui