15.3 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

venerdì 2 Dicembre 2022

LA STORIA DI TELEBARI

Telebari ha iniziato il lungo conto alla rovescia che il 19 aprile 2023 culminerà nello storico traguardo del mezzo secolo di vita, un primato assoluto nel campo dell’emittenza televisiva privata in Italia. In un mondo dell’informazione in cui tutto cambia in fretta, mette i brividi pensare che la televisione creata con lungimiranza il 19 aprile 1973 dall’ingegnere Orfeo Mazzitelli sia più viva e vegeta che mai. Merito soprattutto della passione di una famiglia che tratta Telebari come fosse un figlio.

Amore e idee, come quelle che oggi mette in campo Maddalena Mazzitelli, che dopo avere raccolto il testimone dal padre Dante, editore dell’emittente,  dirige Telebari con straordinaria energia e spirito innovativo. Il più bel regalo per i suoi 49 anni di vita, Telebari se lo è fatto di recente allargando il suo bacino d’utenza all’intera Puglia e alla Basilicata, posizionandosi sul canale 17 del digitale terrestre. Bari resta naturalmente in cima ai suoi pensieri per una questione di dna, ma Telebari ha iniziato ad entrare nelle case dei suoi nuovi telespettatori raccontando con originalità le caratteristiche del loro territorio e i personaggi che lo caratterizzano.

Del resto, il punto di forza di Telebari , soprattutto negli ultimi dieci anni, è stato quello di sapere cambiare pelle pur restando fedele a sé stessa e ai principi che l’accompagnano sin dalla sua fondazione.

Di tempo ne è passato da quando con una scelta per quel periodo rivoluzionaria, la direzione venne affidata a Maria Amendola, prima donna al timone di una testata giornalistica locale. Sarebbe stata la prima di tante intuizioni che hanno reso da subito Telebari un’emittente diversa dalle altre. Lo è anche oggi, per quanto il mondo corra molto in fretta e tante cose nel frattempo sono state sperimentate.

Ricco e originale il palinsesto, arricchito negli ultimi tempi con l’arrivo in prima serata di Telebari Social Night, subito apprezzato dal pubblico per la qualità e il modo in cui gli argomenti vengono trattati. Una ciliegina su una torta piena di informazione  e di rubriche di servizio, a cominciare da quella che ogni lunedì sera permette ai baresi di parlare in diretta con il sindaco Antonio Decaro.

Ma Telebari è da sempre ed ora sempre di più la televisione più amata dai tifosi del Bari. Quattro anni fa, tramite la “sorellina” Radiobari, ha stretto un patto di ferro con la società guidata da Luigi De Laurentiis. Ha creduto fortemente nel progetto di rilancio del Bari ripartito dalla D ed oggi gioisce per il ritorno della squadra in serie B.

Successi condivisi con un’utenza che resta parte attiva della programmazione e che ora si gode anche la bellezza dei nuovi studi televisivi allestiti per dare una cornice ideale ai programmi dell’emittente. Parallelamente, si registra la crescita esponenziale del sito e dei canali social, sui quali Telebari ha investito molte delle sue energie.

Bella Telebari anche quando esce dal piccolo schermo e si presenta dal vivo agli occhi della gente, come è accaduto nei mesi scorsi con il Ciardatano Tour, che ha riempito i teatri di Bari e provincia e che è pronto a rimettersi in moto. Tornando al palinsesto televisivo, sul piano dei contenuti, la storica emittente, da sempre pioniera nel campo dell’offerta originale ed innovativa di format , continua a puntare sui suoi cavalli di battaglia per eccellenza: sport, informazione ed intrattenimento.

Una strategia di penetrazione nel settore media che punta ad intercettare lo spettatore in tutti i momenti della giornata seguendo quelle che sono le sue abitudini e stili di vita. Ad aprire la programmazione di Telebari e Radiobari, ogni mattina dalla 7,25 alle 9,  c’è l’appuntamento con Buongiorno Bari, il collaudato contenitore radiotelevisivo con le prime notizie del giorno, il focus su grandi argomenti di discussione e l’angolo dedicato al Bari. Alle ore 14,15 e alle 20 le due  edizioni del Telegiornale, sempre più ricco di notizie e di collegamenti live sui fatti principali del giorno, con un angolo dedicato alle news dall’area metropolitana e della regione. Da non perdere anche l’approfondimento con il Tb Talk del giovedì sera alle ore 20,30.  Ricchissima l’offerta per gli amanti del calcio e del Bari:  oltre allo storico appuntamento con il Tb Sport alle 14,35 e alla radiocronaca in esclusiva su Radiobari,  sono programmi di grande successo  91esimo minuto, analisi a caldo delle partite del Bari con l’opinionista d’eccezione Antonio Di Gennaro, Anteprima Bari un format web che gioca su pronostici e previsioni della prossima partita di campionato, e la trasmissione A tutto campo, che attraverso metafore calcistiche ripercorre le vite dei protagonisti della squadra.

Immancabili, nel palinsesto di Telebari, i contenitori di servizio che permettono ai cittadini di confrontarsi direttamente con  le autorità cittadine attraverso telefonate in diretta o messaggi sulle pagine social:  oltre a  Chiama Decaro, in diretta con il sindaco Antonio Decaro ogni lunedì dalle 20:30 alle 21:30,  ci sono Sos Telebari in diretta con il presidente Amiu Puglia Sabino Persichella, ogni martedì dalle 15,30 alle 16,30, Chiedilo ad Amgas in diretta con il presidente Amgas Srl Vanni Marzulli, il mercoledì dalle 15,30 alle 16,30. Tra le pietre miliari di Telebari “Verde di rabbia”, il pluripremiato contenitore di denuncia, con la sua satira ecologista e sociale. Punto di forza dell’intrattenimento comico-musicale è il Ciardatano 2.0, condotto da Renato Ciardo, in onda ogni giorno su Telabari e Radiobari dalle 13 alle 14.

Tutti programmi in linea con i gusti di un’utenza sempre più vasta e di inserzionisti che trovano in Telebari un punto di riferimento ben preciso per mettersi in vetrina.

Impossibile copiare il testo!