Home Politica A Pasquetta si potrà conferire l’indifferenziato: arriva la deroga al divieto

A Pasquetta si potrà conferire l’indifferenziato: arriva la deroga al divieto

Deroga per la giornata di pasquetta, confermati i controlli e le sanzioni per i comportamenti scorretti

L’amministrazione comunale ricorda che domenica 27 marzo, giorno di Pasqua, sarà possibile conferire SOLO RIFIUTI DIFFERENZIATI. Questo significa che non si potranno conferire i rifiuti indifferenziati, secondo quanto previsto dalla vigente ordinanza sindacale successiva alla chiusura di alcuni impianti al servizio del bacino dell’area metropolitana. Lunedì 28 marzo, giorno di Pasquetta, i baresi potranno conferire ANCHE I RIFIUTI INDIFFERENZIATI grazie all’apertura straordinaria della discarica privata del tarantino presso la quale vengono stoccati i rifiuti della città di Bari, risultato reso possibile dall’impegno congiunto di Comune, Regione e Amiu Puglia.

Nel dettaglio, si potranno conferire rifiuti indifferenziati fino alle ore 22.30 di domani sera, sabato 26 marzo, e poi nuovamente lunedì 28 marzo dalle ore 12.30 alle 22.30. Come sempre l’invito rivolto ai cittadini è quello di differenziare al meglio i rifiuti (carta, plastica, organico e vetro), così da ridurre al minimo il residuo secco, e alle attività commerciali quello di rispettare quanto previsto dalla vigente ordinanza per permettere ai baresi e ai visitatori di poter godere a pieno dei luoghi della città in questi giorni di festa. La deroga per la giornata di lunedì, stabilita in via eccezionale, non esonera in alcun modo i cittadini dall’effettuare al meglio la raccolta differenziata, anzi: nei prossimi giorni i vigili ambientali saranno puntualmente impegnati nelle attività di controllo del territorio cittadino.

A tal proposito si ricorda che ammonta a 100 euro la sanzione per la mancata differenziazione dei rifiuti, come pure quella per il mancato rispetto degli orari di conferimento. La prossima settimana, inoltre, è fissato l’incontro tra l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli e il management di Amiu, finalizzato a definire le modalità di potenziamento dello svuotamento dei contenitori della raccolta differenziata dislocati sul territorio cittadino. “La nostra intenzione – dichiara Pietro Petruzzelli – è quella di migliorare il servizio di raccolta differenziata attraverso una ricognizione dei cassonetti e un più puntuale svuotamento degli stessi, in particolare nelle zone della città in cui si riscontrano le maggiori criticità. Sappiamo che, a fronte della richiesta di un impegno costante da parte dei cittadini, dobbiamo garantire che i cassonetti siano utilizzabili e in buone condizioni”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo