Home Politica Regionali, Emiliano al M5S: “Lavoriamo insieme. Non tradiamo l’appello di Conte”

Regionali, Emiliano al M5S: “Lavoriamo insieme. Non tradiamo l’appello di Conte”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“In Puglia, nella regione del premier Conte, l’appello per l’unità giallorossa va preso più che mai sul serio. L’intesa nazionale Pd-5Stelle non può essere provvisoria. Non tradiamo Conte”. A dirlo è Michele Emiliano, il governatore uscente e ricandidato della Puglia, in un’intervista in cui rivendica: “Sono stato il primo nel Pd ad insistere nel 2013, dopo le elezioni non vinte né perse da Bersani, per fare un accordo con i 5Stelle”.

“Non si tratta di convenienza elettorale. Il centrosinistra potrebbe vincere lo stesso le elezioni e i grillini avere un loro discreto risultato. Ma in ballo c’è un progetto politico che è quello di allearsi nella regione del presidente del Consiglio, dove c’è un Pd molto innovativo e direi ‘sovversivo’ rispetto al Nazareno. Quindi questo è il terreno di coltura giusto per un accordo alle regionali”, afferma Emiliano.

“Ci sono due mesi per trovare un accordo con i 5Stelle. Non mi rassegno a un ipotetico tempo scaduto. Se ci confrontiamo sui contenuti, il tempo c’è. La mia coalizione è aperta ai 5Stelle prima e dopo le elezioni”, assicura Emiliano. “Insieme noi Dem e i 5Stelle potremmo spingere verso una nuova capacità di gestire le politiche economiche, a partire dalla scommessa ambientale. Rispetto alle posizioni di partenza del Pd nazionale, grazie anche a Zingaretti, in Puglia siamo riusciti a spuntarla sull’idea di decarbonizzazione dell’Ilva in un progetto generale di Green New Deal. Da qui può partire un dialogo con i grillini”.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui