Home Politica Regionali, Paragone a sostegno di Conca: “Una manina lo ha fatto fuori...

Regionali, Paragone a sostegno di Conca: “Una manina lo ha fatto fuori dal M5S”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Io e Gianluigi abbiamo un destino in comune. Entrambi epurati dal Movimento 5 Stelle abbiamo obiettivi politici comuni. Lui ha espresso la volontà di darci solidarietà e di venire a sostenerci nella comune idea di creare un nuovo soggetto politico che non sia generalista e che abbia una mission precisa: dare una visione a lungo termine per la Puglia e dare una speranza ai nostri giovani che oggi sono costretti ad emigrare per trovare lavoro”.

Lo ha dichiarato il candidato alla presidenza della Regione Puglia, Mario Conca, per la lista Movimento Cittadini Pugliesi, durante una conferenza stampa che si è svolta oggi a Bari insieme al senatore Gianluigi Paragone giunto in Puglia per un tour elettorale. “Il programma è molto vasto – conclude Conca – ottimizzato per dare una possibilità ai pugliesi stanchi dei continui disservizi in tutti i settori, dalla sanità al welfare, dall’agricoltura alla formazione professionale, che hanno creato una impasse totale che è esattamente speculare sia a destra che a sinistra. Fitto ed Emiliano sono il rovescio della stessa medaglia. Io li ho combattuti in questi anni e per questo mi sono beccato denunce e avvisi di garanzia”.

“Mario merita di tornare in Consiglio regionale perché lui ha fatto bene e ha lavorato bene per i cittadini – afferma Paragone – l’ho seguito in questi due giorni in Puglia e mi sono reso conto dell’affetto che la gente ha verso di lui. E ho avvertito questa necessità di tornare ad avere un politico sul territorio. La politica è bella, è importante ed è servizio. Se la politica è questo allora è giusto definire politico chi si mette al servizio delle persone. Solo per questo Mario deve tornare in Consiglio regionale ed esso deve avere bisogno di una figura come Mario Conca”.