/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, incontro su cultura e lavoro. Camusso (Cgil): "Battaglia su art.18 non finisce"

Bari, incontro su cultura e lavoro. Camusso (Cgil): "Battaglia su art.18 non finisce"

"La nostra battaglia sull'articolo 18 non finisce. Il nostro giudizio su quella legge continua essere il giudizio di una legge ingiusta che oltretutto provoca e produce diseguaglianze tra lavoratori che stanno negli stessi luoghi. Questo tema lo porremo la Corte europea, così come porremo e ci poniamo il problema che tutte le statistiche ci dicono che sono aumentati i licenziamenti". Lo ha detto la leader della Cgil, Susanna Camusso, oggi a Bari, a margine di un incontro sull'importanza della cultura per creare occupazione. Camusso ha spiegato che un "paese come il nostro deve avere attenzione a come il suo patrimonio artistico e culturale può produrre innovazione, tecnologia, lavoro, attività industriale". "Innanzitutto - ha precisato - superando la frantumazione la precarietà che caratterizzano questo settore". "Quindi - ha concluso - insistiamo sul tema che la creazione di lavoro deve partire dalle risorse vere del nostro paese".

 

La Camusso ha poi risposto ai giornalisti che le chiedevano di commentare le anticipazioni sul Def, in cui ci sarebbe una riduzione della tassazione. "Lo diciamo da lungo tempo: questo paese ha una priorità che si chiama disoccupazione giovanile e creazione di lavoro, e quindi investimenti. Continuare a perseguire una strada delle contribuzioni periodiche, che poi determinano solo delle bolle e non nuova occupazione, mi pare un uso sbagliato delle risorse".

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.