/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Dramma ai campionati italiani di fotografia subacquea a Otranto: giudice di gara muore durante immersione

Dramma ai campionati italiani di fotografia subacquea a Otranto: giudice di gara muore durante immersione

Dramma nelle acque di Porto Badisco dove uno dei componenti del direttivo “Centro sub nuoto club 2000 Faenza” che a Otranto ha organizzato i campionati italiani di fotografia subacquea digitale è morto durante un'immersione.

 

La vittima è Antonio Taroni, 69enne di Faenza (Ravenna), provetto istruttore da decenni e impegnato come giudice di gara.

 

Al termine del campionato si è immerso insieme ad altri sub per un momento di svago, quando a circa quattro metri di profondità è stato colto da malore. È stato soccorso e portato a riva in barca, ma non c'è stato nulla da fare. La serata conclusiva della manifestazione, prevista con la premiazione di questa sera, è stata annullata.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.