Home Regione Quattro braccianti extracomunitari ricoverati a Taranto per malaria. L’Asl: “Nessun allarme”

Quattro braccianti extracomunitari ricoverati a Taranto per malaria. L’Asl: “Nessun allarme”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Le analisi effettuate in centri specialistici di Bari e Roma hanno confermato che quattro extracomunitari (tre magrebini e un sudanese) ricoverati nelle ultime ore nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Moscati di Taranto hanno contratto la malaria.

 

Lo rende noto l’Asl di Taranto, precisando che “non c’è da fare allarmismo” e che “verrà seguita la normale profilassi prevista in questi casi”.

 

I quattro sono braccianti agricoli che hanno lavorato nelle campagne della zona occidentale della provincia di Taranto. A quanto si è appreso, sono stati ricoverati in tempi diversi nei giorni scorsi nel reparto Infettivi per essere sottoposti a una serie di analisi, i cui campioni sono stati successivamente inviati ai centri specialistici.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui