/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Tragedia nel tarantino: carabiniere uccide padre, sorella e cognato. Poi si spara. È ricoverato in fin di vita

Tragedia nel tarantino: carabiniere uccide padre, sorella e cognato. Poi si spara. È ricoverato in fin di vita

Un carabiniere di 53 anni ha ucciso con colpi di pistola la sorella, il cognato e il padre. Poi ha rivolto l'arma contro se stesso e si è sparato. Il militare è ora in fin di vita. È successo a Sava, in provincia di Taranto mentre l’uomo è in servizio al reparto radiomobile di Manduria.

 

Il carabiniere avrebbe agito durante una violenta lite familiare legata, secondo le ipotesi degli investigatori, a questioni patrimoniali. L’uomo si chiama Raffaele Pesare. Le vittime sono il padre, la sorella Nella e il cognato Salvatore Bisci. Il militare è sposato e ha due figli. Sua sorella, una delle vittime, ha un figlio che al momento della strage si trovava a scuola.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.