Home Regione BAT Trani, ai domiciliari da pochi giorni per spaccio continua l’attività in casa:...

Trani, ai domiciliari da pochi giorni per spaccio continua l’attività in casa: 28enne arrestato finisce in carcere

Alcuni giorni fa era finito ai domiciliari dopo che i Carabinieri di Trani lo avevano beccato in via Francesco Petronelli con 8 dosi di hashish pronte per essere vendute. Non contento, ieri sera, dopo un controllo effettuato dagli stessi militari in seguito a uno strano movimento notato nei pressi della sua abitazione durante il fine settimana, si è fatto sorprendere con 70 grammi della stessa droga ben occultati all’interno della cassetta del contatore del gas ubicata sul suo balcone. Protagonista della vicenda è un ex sorvegliato speciale di 28 anni nuovamente arrestato dai carabinieri ma questa volta portato in carcere in attesa di giudizio.

All’interno dell’abitazione del giovane, in un ripostiglio, i militari avevano ritrovato anche un taglierino palesemente sporco di sostanza stupefacente, un bilancino elettronico e altro materiale per il confezionamento.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo