Home Regione Foggia Il fenicottero rosa nelle saline di Margherita

Il fenicottero rosa nelle saline di Margherita

Nelle Saline di Margherita di Savoia, a partire dal 1992, diventa più frequente lo svernamento di alcuni individui e nel 1995 si registra il primo timido tentativo di nidificazione nella riserva pugliese (11 nidi). Nel 1996 si insedia una colonia di 250 esemplari che si è accresciuta nel 1997, con la nascita di 180 piccoli. Il Fenicottero rosa frequenta principalmente lagune e stagni salati o salmastri costieri, ampie aree deltizie e distese fangose. Lo si può trovare anche nei laghi poco profondi, salini o alcalini, dell’entroterra, purchè la profondità dell’acqua non superi mai il metro. In genere è molto sensibile al disturbo umano ma frequenta talvolta ambienti artificiali (saline e ambienti umidi antropizzati come appunto le Saline di Margherita di Savoia). La nidificazione avviene su piccole isole di sabbia o fango che emergono appena dal pelo dell’acqua. La presenza di fango e di scarsa vegetazione sembrano essere molto importanti per la scelta dei siti anche se si conoscono colonie su piccole isole sassose. (fonte – foto di Margherita di Savoia fb)

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo