/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Santo Spirito, stop ai prelievi al poliambulatorio. Montanaro: 'Non ci sarà nessuna interruzione'

Santo Spirito, stop ai prelievi al poliambulatorio. Montanaro: 'Non ci sarà nessuna interruzione'

 Il Direttore Generale Asl Ba rassicura tutti nonostante l'avviso di sospensione dei prelievi a partire dal 16 giugno

Un poliambulatorio al servizio di 30mila abitanti. Un avviso diramato all'utenza: dal 16 giugno il servizio prelievi sarà sospeso sino a data da definirsi. Quartiere Santo Spirito. Per i cittadini dell'ex frazione la struttura assistenziale dell'Asl BA è un vero e proprio riferimento. E del resto le alternative più vicine sono Giovinazzo, l'ospedale San Paolo e Bitonto. Il problema, si scopre, deriva da una carenza temporanea del personale infermieristico. Ben due unità sono ferme per malattia già da tempo e, per garantire il servizio, si è fatto ricorso in questi giorni a infermieri provenienti da altre strutture della ASL. Nelle scorse settimane, peraltro, il consigliere comunale Michele Picaro aveva sollecitato i vertici della Asl proprio al fine di ricevere chiarimenti. "Questa è una struttura che serve 30.000 persone, di estate anche 60.000. Ho scritto alla Asl per chiedere chiarimenti". Immediata è giunta la risposta da parte del Direttore Generale della Asl Ba Vito Montanaro, che ha garantito: "Non ci sarà nessuna interruzione del servizio, verranno messe a disposizione tutte le risorse per la regolare prosecuzione delle attività". Già dai prossimi giorni, infatti, sarà inserito nei turni un altro infermiere preso da quelli che la Asl sta assumendo a tempo determinato. Un intervento necessario in un periodo in cui le strutture territoriali dovrebbero rappresentare il modello da seguire nella riorganizzazione della sanità pugliese.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.