Home Salute Sanità, primo espianto organi del 2017 in struttura Asl Bari: è un...

Sanità, primo espianto organi del 2017 in struttura Asl Bari: è un donatore totale. Operazione eseguita al Di Venere

Nell’ospedale Di Venere di Bari Carbonara è stato eseguito nelle ultime ore il primo espianto di organi dell’anno in una struttura dell’Asl di Bari. Lo rende noto il direttore generale della stessa Asl, Vito Montanaro. Il donatore totale, su consenso della moglie, è un uomo deceduto dopo aver subito lesioni cerebrali. “In collaborazione con il Centro regionale Trapianti – spiega Montanaro in una nota – si è proceduto all’espianto di organi: i polmoni sono stati prelevati dall’equipe del Dipartimento Trapianto d’Organi dell’ospedale Molinette di Torino e gli organi sono stati trapiantati ad un cittadino pugliese. Il cuore è stato prelevato dall’equipe della Cardiochirurgia del Policlinico di Bari. Il fegato è stato prelevato dall’equipe del Centro Trapianto di fegato del Policlinico di Bari ed inviato con Area del Centro Trapianti nazionale al Policlinico di Roma; i reni sono stati prelevati dagli urologi del Policlinico di Bari; le cornee sono state prelevate dagli oculisti dell’ospedale Di Venere di Bari. Al termine dell’espianto la salma è stata restituita ai parenti per le procedure di sepoltura”. Nella nota il dg Asl, nell’esprimere il cordoglio alla famiglia dell’uomo deceduto, si complimenta con la stessa per la generosità del gesto ringraziando tutti gli operatori sanitari che hanno collaborato all’espianto degli organi.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo