/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Castellana, torna il World Dance Movement Festival: appuntamento con la danza internazionale dall'8 al 29 luglio

Castellana, torna il World Dance Movement Festival: appuntamento con la danza internazionale dall'8 al 29 luglio

Ballerini da 30 nazioni diverse, grandi compagnie e coreografi tra i migliori del mondo. A Castellana Grotte torna il consueto appuntamento con la danza internazionale: dall’8 al 29 luglio prenderà il via la decima edizione del World Dance Movement Festival, grande kermesse che ad oggi registra la partecipazione di danzatori da tutta Europa e di gruppi provenienti da USA, Sudafrica, Australia, Israele, Messico e Cina. Un evento unico che vede il meglio della danza di tutto il mondo riunirsi in Puglia.

Produzione internazionale dell’Associazione World Dance Movement e del centro Artinscena di Annalisa Bellini di Castellana Grotte con la Tezoro production (USA), la direzione artistica dell'evento è stata affidata a Michèle Assaf, nota coreografa internazionale. Numerosi i workshop e le lezioni di insegnanti di spicco come Veronica Peparini, Kledi Kadiu, Sabatino D’Eustacchio e Federica Angelozzi, presenti anche Anbeta Toromani, Jon Ole Olstad della compagnia NDT, la israeliana Noa Paran della Batsheva Ensemble, Bruno Collinet (co-direttore artistico), Igal Perry della Peridance Contemporary Company di New York, la star mondiale della danza contemporanea Sidi Larbi Cherkaoui, il coreografo di fortunate trasmissioni televisive Bill Goodson, l’americano Joshua Pelatzky, Tiziana Pagliarulo assistente di Giuliano Peparini, Claudia Cavalli e Vito Cassano per la danza acrobatica per danzatori e danza aerea, Macia Del Prete coreografa di Emma Marrone, Medhi Walerski della Netherlands Dance Theatre, Clarissa Mucci , oltre alla stessa Michele Assaf. E per finire la ballerina vincitrice di Amici 2018, Lauren.

Ai nomi dei coreografi sopra indicati, si aggiungeranno una serie di spettacoli di danza nell’apposito spazio del "World Dance Movement Festival" in largo Porta Grande. Gli spettacoli aperti al pubblico, infatti, si svolgeranno come al solito sul suggestivo sagrato della chiesa di San Giuseppe.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.