/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, il successo del "BibArt": oltre cinquemila visitatori in una settimana. Mostre in città fino al 15 gennaio

Bari, il successo del "BibArt": oltre cinquemila visitatori in una settimana. Mostre in città fino al 15 gennaio

L'iniziativa attrae in media 800 visitatori al giorno tra mostre ed eventi collaterali

Cinquemila persone hanno visitato in una settimana Bibart, la prima Biennale Internazionale d'Arte di Bari e Area Metropolitana, in programma dal 15 dicembre al 15 gennaio 2017 nelle chiese di Barivecchia e nel Murattiano. L'iniziativa attrae una media di 800 visitatori al giorno tra mostre ed eventi collaterali: proiezioni, concerti, presentazioni di libri, spettacoli teatrali.

"L'affluenza dei giovani è molto alta - spiega Miguel Gomez, direttore artistico di Bibart - e questo ci rende orgogliosi. Uno dei nostri obiettivi era proprio avvicinare i ragazzi all'arte, da qui la collaborazione anche con le scuole, come il liceo artistico di Cerignola. Abbiamo lanciato una sfida: portare l'arte contemporanea nelle chiese di Barivecchia, in luoghi da sempre votati alla bellezza e attraverso questi spazi rendere la fruizione delle opere un appuntamento quotidiano".

Bibart terrà aperta in forma straordinaria la mostra 'Dal Postimpressionismo al Neorealismo: viaggio tra le avanguardie del Novecento', al Museo Diocesano di Bari, dedicata a 48 Grandi Maestri, da Cezanne a Renoir, Picasso, Balla, Mirò, Rosai, Boccioni, Archypenko, per citarne solo alcuni. Le opere esposte fanno parte della collezione privata di William Tode, ultimo esponente del neorealismo italiano.

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.