Home Spettacoli Bari, Eugenio Finardi domani al Teatro Forma con “40 anni di musica...

Bari, Eugenio Finardi domani al Teatro Forma con “40 anni di musica ribelle tour”

Il cantautore proporrà per la prima volta dal vivo l’intera scaletta dell’albun “Sugo”

{loadposition debug}

Sabato 17 dicembre, con un doppio set, alle 21.00 e alle 22.45, a grande richiesta torna sul palco del Teatro Forma di Bari, per la rassegna “Around Jazz”, Eugenio Finardi, con uno spettacolo completamente nuovo dal titolo «40 anni di Musica Ribelle Tour». Il cantautore culto, da sempre simbolo vivente dell’indipendenza artistica più totale, torna in scena a 40 anni esatti dall’uscita di Sugo, il disco del 1976 che lo ha portato al successo, e in cui sono contenuti, oltre alla canzone-manifesto Musica ribelle, alcuni tra i brani più rappresentativi della sua carriera, come La Radio, Voglio e Oggi ho imparato a volare.

Grato al suo pubblico per il feeling crescente che si crea ad ogni nuovo spettacolo, Eugenio Finardi proporrà per la prima volta dal vivo l’intera scaletta dell’album Sugo, utilizzando gli arrangiamenti e, ove possibile, anche gli strumenti originali degli anni ’70, e regalando riflessioni inedite sulla nascita dei brani del disco e sul metodo di lavoro in studio, completamente diverso 40 anni fa e oggi. Il cantautore milanese sarà accompagnato sul palco da Giovanni “Giuvazza” Maggiore (chitarra), Marco Lamagna (basso), Claudio Arfinengo (batteria) e Paolo Gambino (tastiere).

Biglietti in vendita al botteghino del teatro e su www.bookingshow.com. Infotel: 080.501.81.61. Oltre a Sugo, sono inoltre stati rieditati discograficamente gli storici album Non gettate alcun oggetto dai finestrini, Diesel, Blitz e Roccando Rollando, usciti originalmente per l’etichetta discografica Cramps e ripubblicati ora da Universal Music. Gli album, disponibili anche singolarmente, sono stati rigorosamente rimasterizzati dai nastri originali per riprodurre con estrema fedeltà il sound autentico di canzoni simbolo come Musica Ribelle, Extraterrestre, La Radio, Voglio, Diesel e tante altre, per oltre tre ore di musica; anche l’aspetto iconografico è estremamente accurato nel riprodurre fedelmente gli artwork delle prime edizioni. Il cofanetto viene proposto in due edizioni, CD e LP, e in entrambe è contenuto un ricco libro fotografico con materiale inedito di grandi fotografi quali Roberto Masotti, Guido Harari e Silvio Gallo, e ritrovato solo recentemente negli archivi Cramps. Il tutto accompagnato da testimonianze e commenti di alcuni dei protagonisti di quell’epoca e di coloro che ne sono stati toccati.

 

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo