/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Conversano, dall’11 al 13 novembre torna “Novello sotto il Castello”: tutto il programma della festa del vino pugliese

Conversano, dall’11 al 13 novembre torna “Novello sotto il Castello”: tutto il programma della festa del vino pugliese

Torna protagonista la tre giorni dedicata a vino, gastronomia e musica. Un evento che come al solito coinvolgerà pubblico proveniente da tutta la regione.

Tre giorni dedicati alla scoperta delle migliori cantine di Puglia e alla valorizzazione di un intero territorio con sapori tipici, artisti di strada, artigianato, arte e musica. Un punto di riferimento per gli amanti del buon vino e della sana allegria, capace di coinvolgere un pubblico di tutte le età proveniente dalla Puglia e da fuori regione.

L’evento, omaggio alla tradizione della vendemmia e alla festa di San Martino, sarà contenitore capace di promuovere la cultura enogastronomica pugliese rendendo protagonisti i suoi prodotti di qualità: dai presìdi Slow Food alle aziende più ricercate, dalle cantine più tradizionali a quelle più all’avanguardia. Oltre settanta espositori coinvolti lungo il percorso dei sapori tra cui ventuno cantine dedicate alla promozione di vino novello, primitivo, malvasia e negroamaro.

L’intero centro storico di Conversano è al centro del weekend di festa con musei e chiese aperte. Scorci affascinanti da scoprire con le visite guidate della Pro Loco e della Cooperativa Armida. I percorsi naturalistici, invece, ci fanno esplorare l’incontaminato agro conversanese e la Riserva naturale dei laghi di Conversano.

Tra le tante novità di questa edizione, “Novello Circus” (presso l’Anfiteatro Belvedere). Un vero circo all’aperto con artisti di strada, clownerie e giochi acrobatici. Uno spettacolo insolito ma entusiasmante capace di appassionare adulti e bambini.

Arte e Novello sotto il Castello è un binomio ormai indissolubile grazie alla V edizione di Artèria (presso l’auditorium San Giuseppe). La mostra, organizzata dall’associazione Fatti di China, ospita sei artisti pugliesi promuovendo la creatività in tutte le sue forme. Quadri, sculture, fotografia, art design, fumetti, dj set e installazioni rompono ogni schema e si collocano ovunque trovino spazio.

Una importante novità è proposta dalla Pinacoteca Diocesana di Santa Chiara con un percorso tematico inedito dedicato agli Acquaviva D’Aragona, conti di Conversano dal 1456 al 1806. Protagonista assoluto sarà uno straordinario dipinto ad olio su metallo, mostrato per la prima volta al pubblico, appartenuto al Guercio delle Puglie e oggi di proprietà della Diocesi Conversano-Monopoli. Un’occasione unica per conoscere i capolavori conversanesi che adornavano le sale del castello dove risiedeva il mecenate di Paolo Finoglio.

Spazio anche al teatro con "LIBERATA", la performance sul trionfo del pittore Paolo Finoglio nella Corte conversanese degli Acquaviva. Lo spettacolo è a cura di Pasquale e Niky D'Attoma e Arturo Del Muscio.

L’approfondimento culturale sarà incentrato sulla valorizzazione dell’agroalimentare e dell’enogastronomia.  Due gli appuntamenti in programma (sabato 12 e domenica 13 novembre) con la partecipazione di figure di riferimento della politica e dell’imprenditoria.

Il ritmo di Novello sotto il Castello è scandito dalla musica degli oltre 30 concerti live. Ospiti d’onore, sabato 12 novembre, la Municipale Balcanica e Roy Paci.

Novello sotto il Castello ha ricevuto il patrocinio del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, del Comune di Conversano e della Regione Puglia.

 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.