Home Spettacoli ‘Dallo Scrigno di Shakespeare’, la Tiberio Fiorilli di Bari in scena a...

‘Dallo Scrigno di Shakespeare’, la Tiberio Fiorilli di Bari in scena a Mola: il 24 luglio al Castello Angioino

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

‘Dallo Scrigno di Shakespeare’ al Castello Angioino di Mola. Riprende così l’attività della compagnia teatrale Tiberio Fiorilli di Bari, con una nuova produzione. in occasione dell’estate 2020, per la regia di Teo Signorile. L’evento è pensato come una festa dedicata al grande Teatro e al grande Autore e si articola nella rappresentazione -in un unico spettacolo- di stralci fondamentali estrapolati dai capolavori assoluti firmati dal drammaturgo inglese.

La più bella storia d’amore mai scritta. L’amore adolescenziale, senza freni e senza calcoli, l’amore tra Romeo & Giulietta. Il rapporto dell’uomo con le forze oscure dell’ignoto, Macbeth, ossia l’uomo che consegna la sua anima alla dannazione ed al peccato pur di soddisfare la sua enorme sete di potere. La gelosia folle di Otello che diventa malattia, la mente che oscura la capacità di discernimento e l’invidia e il rancore che fanno germogliare la cattiveria e il desiderio di vendetta. E infine gli interrogativi ancestrali sull’esistenza e sul dovere del vivere di Amleto. In scena Antonella Radicci, Erika Laver, Luca Amoruso e Flora Lanzillotta.

Sempre al Castello Angioino di Mola, il 27 luglio, la compagnia Fiorilli porterà in scena “il Raccontastorie – le avventure di Ulisse” spettacolo per i più piccoli e famiglia. La compagnia raccomanda prenotazione telefonica al numero 339.5429155 o acquisto diretto su eventbrite.it.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui