Home Spettacoli Bari, al Teatro Forma “Non ci sono più le quattro stagioni”: ...

Bari, al Teatro Forma “Non ci sono più le quattro stagioni”: lo spettacolo di Luca Mercalli e la Banda Osiris sul fenomeno dei cambiamenti climatici

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Arriva al Teatro Forma di Bari lo spettacolo di Luca Mercalli e la Banda Osiris “Non ci sono più le quattro stagioni”: una esilarante lezione sul clima per comprendere appieno e con grande divertimento il fenomeno dei cambiamenti climatici e del Global Warming che minacciano il Pianeta.

 

Dalla Piccola Età Glaciale al riscaldamento globale. Dalle quattro stagioni in musica di Antonio Vivaldi alle estati sempre più infuocate e inondate di oggi. Cambiamenti climatici e crisi ambientale sono dunque già in atto. La salute del Pianeta, così come quella degli individui che lo popolano, è quotidianamente messa a dura prova. Non c’è luogo sulla Terra, pur protetto o remoto, che possa davvero dirsi al riparo da inquinamento e depauperamento delle risorse. Di questo passo, il mondo di domani rischierà di ereditare da quello di oggi guasti e malanni irreversibili.

 

Il climatologo e presidente della Società Meteorologica Italiana Luca Mercalli affronta il tema del Riscaldamento Globale in maniera originale, unendo l’arte, la storia, la scienza e la comicità irriverente della Banda Osiris in un irresistibile cabaret musicale, prodotto da Aboca, che segna la fortunata collaborazione artistica tra il noto studioso e i 4 musicisti piemontesi che, per la prima volta insieme, dopo aver debuttato nei teatri di Siena, Pordenone, Genova, Firenze, Roma, Padova e Torino, registrando il ‘tutto esaurito’, proseguono la loro tournée in Italia approdando al Teatro Forma di Bari, giovedì 9 marzo alle ore 21.00, in Via Fanelli 206.

 

L’ingresso allo spettacolo “Non ci sono più le quattro stagioni” è gratuito fino a esaurimento posti. Prenotazione consigliata sul sito www.labuonapianta.it

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui