/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Molfetta, venerdì 5 maggio all’Eremo Club ecco Il Pan del Diavolo: il tour di “Supereroi” fa tappa in Puglia

Molfetta, venerdì 5 maggio all’Eremo Club ecco Il Pan del Diavolo: il tour di “Supereroi” fa tappa in Puglia

Sarà Il Pan del Diavolo ad inaugurare venerdì 5 maggio una nuova rassegna dell’Eremo Club di Molfetta, nell’ambito della stagione 2017. “I concerti del venerdì” partono con la tappa pugliese del Supereroi tour del duo siciliano folk-rock, formato da Pietro Alessandro Alosi e Gianluca Bartolo, voci e chitarre, tornati con il quarto lavoro discografico, a tre anni dall’ottimo “Folkrockaboom”.

“Supereroi”, pubblicato a febbraio per La Tempesta Dischi ha portato nel mondo de Il Pan del Diavolo personalità di prestigio del rock italiano come Piero Pelù, che ha co-prodotto una buona parte del disco, Tre Allegri Ragazzi Morti, Vincenzo Vasi, già al lavoro con Vinicio Capossela, e Umberto Maria Giardini, che, a sua volta, il 26 maggio sarà ospite della rassegna del club molfettese. I guitar heroes dell’indie italiano, voltate le spalle alla rabbia giovanile, superano i propri steccati musicali dando vita ad un album di riff eclettici e intense ballate spirituali, naturale approdo di anni di sperimentazione e potenti esibizioni live sui più importanti palchi italiani.

“Scrivi, suona, registra: questo è stato il nostro lavoro per due anni e mezzo, non eravamo più dei ragazzini colpiti da esplosioni e meteore di rabbia musicale – raccontano i due – il titolo dell'album ha una doppia valenza; infatti da un lato è il titolo di un brano, dall'altro rappresenta la nostra convinzione che i supereroi non siano solo fra le pagine dei fumetti o nell'immaginazione ma fra di noi. Tutti abbiamo dei superpoteri sopiti e diluiti spesso dalla quotidianità ma proprio come nei film alcuni eventi scatenanti ci possono trasformare, possono risvegliare noi e le nostre qualità. Noi crediamo che questa forza sia la musica”.

Il tour, tra le altre cose, comprende anche l’apertura al concerto reunion dei Litfiba al Traffic Festival di Torino, con più di 20mila persone, e il concerto allo storico live club Dingwalls di Londra.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.