Home Spettacoli Molfetta, il “giovedì friendly” dell’Eremo Club torna con Marianne Mirage. Dopo il...

Molfetta, il “giovedì friendly” dell’Eremo Club torna con Marianne Mirage. Dopo il live spazio al dj-set di Ghemon

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

È Marianne Mirage la prima protagonista del “giovedì friendly” dell’Eremo Club di Molfetta: un esperimento arrivato al suo terzo anno di vita forte di proposte artistiche prive di barriere di genere, linguistiche, musicali, culturali e anagrafiche.

 

Dopo il breve showcase dell’anno scorso, Marianne Mirage torna quindi all’Eremo giovedì 22 giugno (apertura porte 20.30, ingresso gratuito) con la sua voce moderna e la presenza scenica sensuale e carismatica. Fresca finalista di Sanremo Giovani con il brano Le canzoni fanno male, scritto da Francesco Bianconi (Baustelle) e Kaballà, che ha dato anche il titolo all’Ep pubblicato a febbraio, ritratto di una musicista completa che porta, insieme alla sua inseparabile chitarra, nel pop del futuro l’anima e tutti i colori della musica black.

 

Dopo il concerto il primo appuntamento con il “giovedì friendly” continua sulla terrazza vista mare e la scena sarà nelle mani di Ghemon: un poeta dell’hip-hop italiano, che incontra la storia della black music e si trasforma in cantante, dando vita ad un mix di generi unico. Il suo prossimo album, “Mezzanotte”, è atteso per fine 2017. Il suo dj-set abbraccerà in pieno i ritmi del funky e del soul, per un fiume di groove in piena.

 

A completare la serata, le selezioni musicali di Vodkatheduck, le creazioni artistiche di Adry De Martino e la danza Bhangra di Ashkara. Info e gadget sul Puglia Pride di scena a Bari il prossimo 1° luglio in un banchetto allestito per l’occasione negli spazi esterni dell’Eremo.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui