/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Molfetta, ultimo “Giovedì Friendly” all’Eremo Club: sul palco il barese Leonardo Lamacchia

Molfetta, ultimo “Giovedì Friendly” all’Eremo Club: sul palco il barese Leonardo Lamacchia

Ultimo Giovedì Friendly all’Eremo Club di Molfetta: il 31 agosto la stagione si chiude con il live di Leonardo Lamacchia, astro nascente della canzone italiana originario di Bari e rivelazione dell’ultimo festival di Sanremo dove era in gara tra le Nuove Proposte con il brano “Ciò che resta”, title track del suo primo album, uscito il 10 febbraio per OTRlive.

 

L'album ha unito la sua voce calda e antica alle linee melodiche eleganti, composte da Gianni Pollex, altro autore barese, e Mauro Lusini (autore, tra l'altro, di C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones e, più di recente, AAA cercasi di Carmen Consoli), avvalendosi delle sonorità raffinate e moderne curate da Roberto Procaccini. Il disco vanta anche altre collaborazioni preziose e prestigiose, come quella con Ermal Meta, che - insieme a Pollex - firma parole e musica di due brani del disco: È soltanto pioggia ed È un brutto sogno.

 

Il live di Leonardo Lamacchia aprirà i festeggiamenti per l’ultimo appuntamento con il Giovedì Friendly, un esperimento arrivato al suo quinto anno di vita voluto dalla direttrice artistica del club Luigia Altamura. A seguire e fino a notte fonda, spazio a “La musica che piace a Melina” con i dj dell’Eremo Club, Elle Vegas, Djones e Playgirls from Caracas. Area Expo dedicate alle illustrazioni di Adry De Martino.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.