Home Sport Gyomber e gioielli di Andrada e Floro Flores: il Bari supera il...

Gyomber e gioielli di Andrada e Floro Flores: il Bari supera il Perugia ma resta sesto

Un gol di Gyomber nel primo tempo e le magie di Andrada e Floro Flores nella ripresa. Il Bari liquida la pratica Perugia e sale a quota 64, non scalando però posizioni in classifica. I biancorossi restano al sesto posto complici le vittorie di Frosinone, Palermo e Venezia. Buona nel complesso la prova del Bari, nonostante un inizio di gara decisamente favorevole al Perugia. Premiata la scelta di Grosso di affidare l’attacco all’argentino Andrada, al debutto dal primo minuto. E segnali ancora una volta incoraggianti da Floro Flores, autore nel di una serpentina da manuale. Sabato sfida in trasferta contro il Parma.

 Fabio Grosso sceglie l’argentino Andrada, al debutto dal primo minuto. A completare il tridente Improta e Cissè. A centrocampo Busellato, Basha e Iocolano. In difesa Sabelli, Gyomber, Empereur e Balkovec. In panchina si rivede Brienza. Assenti gli squalificati Nenè, Henderson e Marrone. Nel Perugia fuori causa l’azzurrino Cerri. 

Inizio gara tutto di marca perugina. La squadra di Breda comanda il campo a proprio piacimento, giro palla veloce e continue verticalizzazioni. E Micai costretto agli straordinari. Il portiere biancorosso è decisivo prima su Bonaiuto e poi su una velenosa conclusione Diamanti. Nel Bari da segnalare solo un destro a giro di Basha terminato di poco a lato. Troppi gli errori in fase di impostazione. Al 37′ però è il Bari a sbloccare il risultato: punizione di Balkovec e colpo di testa vincente di Gyomber, al primo gol in campionato. Poco prima non concesso un calcio di rigore per un tocco con una mano di Magnani. La prima frazione si chiude con il Bari in vantaggio per una rete a zero. 

Nessun cambio dopo l’intervallo. Il Bari controlla la gara senza particolari problemi, il Perugia fatica a dare ritmo alle proprie azioni. In campo Floro Flores per Improta. Ma è la squadra di Breda a sfiorare il pareggio con un sinistro di Bonaiuto neutralizzato da Micai. Al 73′ il raddoppio del Bari: Andrada scambia in velocità con Floro Flores e di sinistro a giro infila la palla all’incrocio. Lo imita pochi minuti dopo Diamanti, sinistro sul secondo palo che beffa Micai. E Perugia che riapre la partita. Almeno per qualche minuto. Perché poi ci pensa Floro Flores a chiudere i conti. L’attaccante napoletano mette a sedere Belmonte e Leali e porta a tre le reti del Bari. 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo