/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Fc Bari, arriva un altro deferimento: avrebbe "impedito ispezione Covisoc". Rischio ammenda

Fc Bari, arriva un altro deferimento: avrebbe "impedito ispezione Covisoc". Rischio ammenda

Ancora guai per il Bari e rischio ammenda. Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha infatti deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare: - Sig. GIANCASPRO COSMO ANTONIO, Presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante pro-tempore della Società F.C. Bari 1908 S.p.A.: per la violazione di cui agli artt. 1 bis, comma 1, del C.G.S. in relazione all’art. 8, commi 1 e 2, del C.G.S. e agli artt. 80 e 87, comma 1, lettera A) delle N.O.I.F., per non aver consentito alla Società Deloitte & Touche S.p.A., incaricata dalla Co.Vi.So.C, di svolgere l’attività di verifica ispettiva richiesta per il giorno 20 aprile 2018 e per non aver prodotto alla Co.vi.so.c. ed alla società dalla stessa incaricata, nonostante richiesti, copia di estratti conto relativi a diversi conti correnti intestati alla Società F.C. Bari 1908 S.p.A. In relazione ai poteri e funzioni dello stesso, risultanti dagli atti acquisiti come trasmessi dalla Lega competente e ai periodi di svolgimento degli stessi;

- La Società F.C. BARI 1908 S.p.A.: per la violazione dell’art. 4, comma 1, del C.G.S. a titolo di responsabilità diretta, per il comportamento posto in essere dal sig. GIANCASPRO COSMO ANTONIO, Presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante della Società F.C. Bari 1908 S.p.A., come sopra descritto.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.