Home Sport SSC Bari, De Laurentiis contro Sibilia: “Pensa solo ai suoi voti”. Il...

SSC Bari, De Laurentiis contro Sibilia: “Pensa solo ai suoi voti”. Il numero uno della LND: “Squadra in D? Non decido io”

“Il Bari riparte dalla serie D perché Sibilia è un politico e non gliene frega niente delle città. Pensa a confermare i propri voti per avere una grande possibilità di rappresentanza”. Lo ha detto il nuovo patron del Bari, Aurelio De Laurentiis, a Radio Kiss Kiss Napoli attaccando il numero uno della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia. “Bari – ha aggiunto De Laurentiis – riempirà lo stadio per il Bari, non per la D. Quindi fai in modo che in una C disastrata dove molti club non riescono ad iscriversi io possa tentare subito la scalata alla B”.

La risposta di Sibilia non si è fatta attendere. “Ho grande rispetto per le doti manageriali di Aurelio De Laurentis, presidente di un importante club di Serie A. Da qualche giorno si é aggiudicato un club di grande tradizione come è il Bari ma la nuova società della quale è proprietario non è ancora ufficialmente una formazione del prossimo campionato di Serie D. Quando l’iscrizione verrà formalizzata ne potremo parlare. In ogni caso, le ammissioni ai campionati non dipendono da me ma dai regolamenti. Quanto alla serie D, mi preme sottolineare che è un campionato sano, espressione di grandi centri e piccoli borghi, tutti accomunati dalla passione per un calcio autentico, lontano dai riflettori ma sempre vicino alla gente. Un campionato formato da società organizzate e con un grande seguito di pubblico. Un campionato del quale la Lega Nazionale Dilettanti ha massima cura ed attenzione”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo