/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Italia-Francia, il tecnico Ventura torna a Bari: "Questa città non mi delude mai"

Italia-Francia, il tecnico Ventura torna a Bari: "Questa città non mi delude mai"

Conferenza stampa di presentazione del match della Nazionale che si giocherà al San Nicola.

"Quando si parla di calcio, Bari non delude mai". Per Giampiero Ventura l'esordio con la sua Nazionale Italiana nel capoluogo pugliese è un vero e proprio ritorno a casa. Alla conferenza stampa di presentazione del match tra Italia e Francia, che si giocherà il primo settembre alle 21.00 allo stadio San Nicola, l'allenatore ha ricordato il tempo passato a Bari. "È una città che ama il calcio e vive per il calcio. Anconio Conte, tempo fa, mi lasciò in eredità un lavoro eccellente e sono convinto che con la Nazionale potrò ripetere lo stesso discorso. La Francia mi dà stimoli - continua Ventura - gli stessi che mi auguro possano arrivare chiari ai miei giocatori. Abbiamo solo tre giorni per preparare la partita ma al di là di questo c'è la gioia di tornare. Qui ho sempre ricevuto affetto. È un ritorno a casa. Ho tra le mani un gruppo molto compatto e totalmente disponibile. Di giocatori bravi ce ne sono tanti ma il problema è metterli in condizione di farli esprimere al meglio".

L'obiettivo del tecnico genovese è quello di costruire una squadra in prospettiva futura, discorso che comporterà inevitabilmente la sostituzione, con il passare del tempo, dei più anziani. "Vorrei estrapolare delle date per far giocare tutti quegli under 23 che in prospettiva possono diventare lo zoccolo duro della Nazionale. Dobbiamo essere preparati per sostituire i giocatori più esperti. Se riesco a fare questo alla fine del biennio avremo una base di giocatori giovani ma pronti".

E proprio a quei giovani in cui, tempo addietro, Ventura diede massima fiducia, c'è Bonucci, il difensore ex Bari, ormai pedina inamovibile della Nazionale. "È un giocatore estremamente valido dal punto di vista tecnico e soprattutto è un leader. Sono davvero felice per lui perchè è un ragazzo in cui avevo creduto quando arrivò a Bari dal Treviso, retrocesso il Lega Pro. Sono convinto che anche lui sia contento di tornare sul campo che l'ha lanciato nel calcio che conta".

"È un onore ospitare la Nazionale Italiana di calcio". Questo il benvenuto del sindaco di Bari, Antonio Decaro, a Giampiero Ventura. "Giochiamo contro i vicecampioni d'Europa e siamo felicissimi di fare da palcoscenico alla prima uscita del 'nostro' Ventura che è il simbolo della Bari calcistica. Il capoluogo diventa così palcoscenico interanazionale - ha sottolineato Decaro -. Sono tanti anni che non battiamo la Francia e spero che Ventura possa farci tornare alla vittoria". 

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.