/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Fc Bari, svolta storica: Datò Noordin acquista il 50% del club

Fc Bari, svolta storica: Datò Noordin acquista il 50% del club

Sottoscritto un accordo preliminare di cessione.  Paparesta resta presidente con il 45%; Giancaspro mantiene il 5% 

Una svolta storica, nasce il Bari made in Malaysia. Attraverso un comunicato, emesso al termine del CdA, il presidente Gianluca Paparesta ha confermato di aver sottoscritto, lo scorso 8 aprile, un accordo preliminare per la cessione del 50% del pacchetto azionario all'imprenditore malese Datò Noordin. Gianluca Paparesta al momento resta il presidente del club con il 45% delle azioni, ma la maggioranza passa nelle mani di Datò Noordin, uomo vicino al governo malese, operativo nel campo del petrolio e dei diamanti. Un affare da oltre 15milioni di euro. Mantiene il suo 5% invece il socio di minoranza Giancaspro. Un'operazione che si completerà nel prossimo giugno, con il malese intenzionato a diventare l'unico proprietario della società biancorossa. La presentazione di Datò Noordin dovrebbe avvenire giovedì, giorno in cui si conosceranno anche i dettagli dell'affare. Sabato il suo debutto in tribuna al San Nicola in occasione della gara contro il Como. "Datò Noordin è già innamorato di Bari - le parole di Grazia Iannarelli, legale di Noordin -. E' un imprenditore atipico, non ama speculare ma le sue sono operazioni sono spesso dettate dal cuore. Vi innamorerete subito di lui".     

 

 

 

 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.