Home Sport Lecce-Atalanta, tifosi bergamaschi: “Non andremo in trasferta. Non siamo burattini”

Lecce-Atalanta, tifosi bergamaschi: “Non andremo in trasferta. Non siamo burattini”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“A Lecce non ci saremo”. La Curva Nord dell’Atalanta boicotta la trasferta di Lecce: “Mercoledì la trasferta di Lecce è stata aperta, venerdì sera è stato chiuso il settore ospiti, il sabato mattina è stato riaperto – si legge nella nota, tramite post, sulla pagina Facebook ‘Sostieni la Curva’ -. In modo irrispettoso sono stati presi in giro tutti quei tifosi che hanno preso ferie e prenotato mezzi per muoversi”.

Il riferimento è all’apertura tardiva dei botteghini, comprese le vendite on line sul circuito VivaTicket, dei biglietti del settore ospiti dello stadio “Via del Mare”, e alla sospensione temporanea in attesa di conferme mai arrivate circa il divieto di trasferta per l’emergenza Coronavirus.

“Non siamo i burattini di nessuno quindi a Lecce non si saremo – spiegano -. La dignità e il rispetto, per noi, vengono prima di tutto. Curva Nord Bergamo”. Nel settore ospiti dell’impianto leccese, comprensivo di 1.075 posti, a tutto ieri sera risultavano venduti 187 biglietti; oggi, alla riapertura, ce ne sono ancora 301 invenduti nel settore Distinti Sudest Ospiti Inferiore, mentre quello Superiore non è disponibile.

Secondo notizie giunte dal Comitato Provinciale per l’Ordine Pubblico di Lecce, i sostenitori nerazzurri al loro arrivo nel prefiltraggio, prima dell’accesso ai tornelli, verranno sottoposti a termoscanner e prescrizioni secondo i protocolli del Ministero della Salute.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui