Home Sport Ingresso e uscita da punti differenti, info sui cartelloni e allenamenti all’aperto:...

Ingresso e uscita da punti differenti, info sui cartelloni e allenamenti all’aperto: Cus Bari pronto a riaprire

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Lunedì 25 maggio, come da disposizione governativa, riaprirà il Centro Universitario Sportivo di Bari, con una particolare attenzione alla sicurezza di tutti, utenti e lavoratori, facendo a meno della piscina scoperta, ma sfruttando a pieno la grandezza della struttura. “Siamo pronti a ripartire – spiega il presidente Antonio Prezioso -. Inizieremo con le attività agonistiche di alcune sezioni. Gli allenamenti si svolgeranno all’aperto, garantendo tutte le distanze previste dalle normative. Non saranno ancora disponibili gli spogliatoi, perché stiamo provvedendo a metterli a norma”.

Anche per quanto riguarda i corsi, lo staff del Cus è impegnato con gli ultimi accorgimenti. Il loro inizio è previsto nella prima settimana di giugno e si terranno sfruttando gli ampi spazi del centro sportivo universitario. Lo staff del Cus è al lavoro anche per riproporre il centro estivo, sempre nel pieno rispetto delle linee guida che sono state fornite dal Governo, e anche in questo caso tutte le attività saranno svolte all’esterno. Solo per quanto riguarda il nuoto sarà a disposizione esclusivamente la vasca interna che, dopo essere stata svuotata, sarà riempita nei prossimi giorni in modo da renderla riutilizzabile dal 15 giugno. Un punto solarium sarà allestito in prossimità dell’ingresso della piscina coperta. Particolare caratteristica di questa fase di riapertura del Cus Bari sarà l’accesso, che avverrà con un senso unico di marcia.

“Avendo molti metri quadri a disposizione, e anche vari punti di accesso, abbiamo pensato di creare ingresso e uscita da due punti differenti, in modo tale da evitare incroci ed eventuali assembramenti – spiega ancora il presidente Prezioso -. Vogliamo ripartire in piena sicurezza. E proprio per tale motivo stiamo predisponendo all’interno del Cus una cartellonistica dettagliata dove illustreremo tutte le buone pratiche per contenere la diffusione del virus”.

Tutto il personale del Cus, che in questi giorni è tornato a lavoro, è impegnato in corsi di formazione. Nella struttura saranno allestiti totem con gel disinfettante e materiale per la sanificazione sarà disponibile in ogni sezione, in maniera tale che il materiale utilizzato possa essere condiviso senza rischi.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui