Home Sport Pallavolo, il CONI premia l’Amatori Volley Bari con la Stella d’Oro al...

Pallavolo, il CONI premia l’Amatori Volley Bari con la Stella d’Oro al Merito Sportivo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il CONI ha conferito alla Società Sportiva Amatori Volley Bari la Stella d’Oro al Merito Sportivo per l’anno 2019, “in riconoscimento delle benemerenze acquisite in tanti anni di attività”. La lettera, firmata dal presidente del Coni Giovanni Malagò, attesta “i meriti degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti della società per il contributo offerto alla crescita e all’affermazione dello sport italiano”.

L’Amatori Volley Bari è una delle associazioni sportive dilettantistiche più importanti della Città di Bari e d’Italia, pallavolisticamente parlando, avendo militato per 25 anni nella massima serie Nazionale.

Fondata nel 1968, ha un palmares di tutto riguardo, avendo vinto, nel corso degli anni, uno scudetto, una Coppa Italia e una Coppa Europea (C.E.V.), nonché il titolo nazionale di beach volley femminile 4×4 nel 1996. Ha organizzato le massime manifestazioni a livello mondiale ed europeo per Nazionali Seniores e Juniores, oltre alle Coppe di Club (Coppa dei Campioni, Coppa delle Coppe).

In 50 anni di attività ha vinto numerosi titoli provinciali, regionali e nazionali nei campionati giovanili e ha un fiorente centro di avviamento allo sport.
Da ultimo, nelle stagioni 2014-2015 e 2016-2017 è approdata alle Finali Nazionali Fipav con le formazioni under 14 e under 16 maschile ed è stata premiata dalla F.I.P.A.V. con il Marchio di Qualità del settore giovanile maschile e femminile per il biennio 2016/17, 2018/19 e 2020/2021 (unica società della Città di Bari).
Partecipa a numerose manifestazioni nazionali in Italia e la sua attività è ottimamente diffusa dai mass-media.

Tale proficuo lavoro svolto nel settore giovanile ha portato ai massimi livelli numerose atlete baresi alcune delle quali (come Ricci, Marulli ) hanno vestito la maglia azzurra. Nella stagione 2019/2020 sono stati tesserati n. 327 atleti dai 5 a 26 anni, n. 8 tecnici, n.10 dirigenti e n. 9 segnapunti federali.