/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Campionati italiani Indoor di tiro con l'arco, 900 iscritti da tutta Italia: numeri e volti dell’evento in programma a Bari

Campionati italiani Indoor di tiro con l'arco, 900 iscritti da tutta Italia: numeri e volti dell’evento in programma a Bari

Sono poco meno di 900 gli iscritti ai XLIV Campionati Italiani Indoor di Tiro con l’Arco, l’evento sportivo che dal 24 al 26 febbraio 2017 farà di Bari la capitale dell’arcieria italiana. All’evento in programma nel Nuovo Padiglione della Fiera del Levante, e organizzato da sette società sportive raggruppate sotto l’insegna Arcieri di Puglia, prenderà parte un numero di atleti leggermente inferiore ma comunque vicino a quello minimo auspicato, pari a 900 unità.

Oltre agli atleti, arriveranno nel capoluogo pugliese oltre 1.500 fra tecnici e accompagnatori. "Ci aspettavamo di poter occupare 130 paglioni – spiega Vito Antelmi, presidente del comitato organizzatore di Bari 2017 - ma dovremo accontentarci di arrivare a 118. Probabilmente, la trasferta più lunga del solito ha lasciato perplesso qualcuno dei qualificati, che ha preferito non iscriversi. Dispiace, ma questo non minerà il nostro entusiasmo e la nostra volontà di organizzare alla perfezione l'evento in ogni dettaglio. Per noi sarà un banco di prova importante per riportare a Bari il campionato italiano indoor anche nel 2019".

I Tricolori indoor sono gara di tiro alla Targa al chiuso, sulla distanza di diciotto metri, per atleti delle divisioni Arco Nudo, Arco Olimpico e Arco Compound e delle classi Seniores Maschile e Femminile, Master M-F, Junior M-F, Allievi M-F e Ragazzi M-F.

Dei circa 900 iscritti, 36 sono pugliesi, quasi equamente divisi fra le classi Olimpico (14), Compound (11) e Arco Nudo (11). Di questi 29 gareggeranno nelle gare individuali, 7 solo nelle prove a squadre.

“Abbiamo grandi speranze in Loredana Spera, nell’Olimpico – Seniores femminile. Sarà tosta vincere, visto il valore delle avversarie, in primis Claudia Mandia. Ci sarà una bella lotta anche nell’Arco nudo – Seniores maschile, dove abbiamo un Tommaso Bellanova in risalita. In campo giovanile ci sono buone speranze per gli allievi e gli juniores nel Compound e nell’Olimpico e per le ragazze nell’Arco nudo” è il commento di Antonio Fusti, presidente del comitato regionale Puglia della Fitarco.

Il comitato organizzatore dell’evento, raggruppato sotto l’insegna Arcieri di Puglia, è formato da sette società sportive: assieme alla capofila ASD Arcieri Carafa di Noja di Noicàttaro (BA), ci sono Ass. Dilettantistica Arcieri dello Jonio – Crispiano (TA), ASD Polisportiva Arcieri del Sud – Barletta (BT), ASD Arcieri Valle della Cupa – Lequile (LE), SsD Arcieri del Basso Salento – Spongano (LE), ASD Compagnia Arcieri D’Arneo – Veglie (LE), ASD Arcieri Somnii – Barletta (BT).

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.