Home Sport Fc Bari, Giancaspro: “Non raggiungere i playoff sarebbe un peccato mortale”

Fc Bari, Giancaspro: “Non raggiungere i playoff sarebbe un peccato mortale”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Nel momento più delicato della stagione scende in campo Cosmo Giancaspro. Il presidente biancorosso da buon padre di famiglia difende il gruppo, rinnova la fiducia a Colanutono e invita la tifoseria a sostenere la squadra. “In questo momento i processi sono inutili – le sue parole – tireremo le somme a fine campionato. Incazzarsi nello spogliatoio o mandar tutti in ritiro secondo me non paga. Ho profonda stima di Stefano Colantuono, uno che dà l’anima e lavora sempre in maniera professionale. Gli darò tutte le chance per dimostrare che i ko esterni sono stati solo incidenti di percorso. E posso garantirvi che nessuno dei ragazzi si è mai risparmiato. In questo momento credo sia soprattutto un problema mentale, un rilassamento forse dovuto anche a vittorie importanti come quella ottenuta a Benevento. Quando la mente si scollega anche le gambe non girano. Ai tifosi dico di non cadere nella trappola del troppo amore, di restare uniti. NOn è scoccata la scintilla giusta ma ci sono sei partite per capire chi siamo e dove arriveremo. A partire dalla sfida di sabato con il Verona, la gara dell’anno per noi. Non raggiungere i play off sarebbe un peccato mortale”.

 

Il discorso si sposta poi sul futuro della società biancorossa. “Spendere non equivale a vincere – prosegue Giancaspro – ma comunque vada noi ce la mettermo tutta. Abbiamo impostato un nuovo corso aziendale e saremo ogni anno più competitivi. Dare stabilità e certezze al club credo sia la cosa più importante dopo stagioni complicate dal punto di vista finanziario. Spogliatoio spaccato e stipendi non pagati? Illazioni prive di fondamento”.

 

 

 

 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui