/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Fc Bari, Martinho e Micai difendono Colantuono: “La colpa è solo nostra. La squadra è tutta col mister”

Fc Bari, Martinho e Micai difendono Colantuono: “La colpa è solo nostra. La squadra è tutta col mister”

Alessandro Micai e Raphael Martinho difendono a spada tratta l’operato di mister Stefano Colantuono. Dopo l’ennesima sconfitta rimediata contro il Verona qualcuno ha messo in discussione la panchina del tecnico ma non la squadra, che sembra essere tutta dalla parte dell’allenatore.

“L’esonero del mister non sarebbe giusto – inizia Micai -. Non è colpa sua ma solo nostra. Da quando è arrivato ci ha dato una grossa mano”. Sull’argomento, gli fa eco Martinho. “Siamo tutti col mister”.

Il portiere analizza poi il momento negativo della squadra. “Siamo in difficoltà – dice Micai -. Facciamo fatica su tutti i fronti. Non c’è spiegazione, lavoriamo tanto e remiamo tutti dalla stessa parte: questi brutti risultati sono inspiegabili. Aprile è stato un mese da dimenticare, oggi avevamo la possibilità di cambiare rotta con una squadra forte come il Verona ma così non è stato. Per quanto riguarda i playoff però siamo ancora tutti lì. I tifosi fischiano? Hanno ragione. Chiedo solo un po’ più di ottimismo a inizio partita”.

“La partita è stata preparata bene – spiega invece Martinho -. Abbiamo lavorato per chiudere gli spazi e ripartire. Il cambio? Il mister mi ha visto stanco. Quel ruolo è molto dispendioso e con l’uomo in più ha preferito inserire un compagno più fresco. La crisi? In una stagione i periodi così ci stanno. Passerà. Dall’ottava in classifica ci separa solo un punto”.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.