Home Sport Vela, Luduan Realoaded del barese Sylos Labini vince la Brindisi-Corfù

Vela, Luduan Realoaded del barese Sylos Labini vince la Brindisi-Corfù

L’armatore pugliese Giovanni Sylos Labini, del Circolo della Vela di Bari, è primo in classe A e secondo in classifica overall con la Luduan Realoaded nella XXXV regata internazionale Brindisi-Corfù.

In una nota Sylos Labini commenta così il successo: “Siamo molto contenti. Come sempre la partenza dal porto di Brindisi è emozionante e all’arrivo la bellezza di Corfù che ha già il profumo dell’estate altrettanto. Non abbiamo vinto per meno di 2 minuti e siamo arrivati secondi in overall su 104 imbarcazioni e primi di classe in classe A tra 15”.

A bordo del Grand Soleil c’era un equipaggio composto da Sylos Labini al timone insieme a Marco Maldari, Vincenzo Ranieri, Alessandro Cortese, Vincenzo Barbieri, Sergio Samarelli, Claudio Arborea, Valentino Nappini, Giuseppe Filippis, Roberto Innamorato, Guglielmo Giuseppe Giordano e Leonardo Servi.

“Non regatavamo – aggiunge l’armatore barese – dal mondiale 2019 dove avevamo conquistato il terzo posto a Sebenico. Lo scorso anno siamo stati fermi per la pandemia. Anche la Brindisi-Corfù venne annullata. Quest’anno finché le cose non sono migliorate non ritenevamo etico andare a correre con la barca”.

“Dopo due anni di fermo – conclude – abbiamo ripreso a navigare in occasione di questa regata ed è stato magnifico. La regata è stata molto impegnativa e sempre con vento, una Brindisi-Corfù che sicuramente non dimenticheremo mai. E poi, la partenza anticipata per traffico nel porto di Brindisi ha consentito di avere sempre tanto vento, anche davanti a Fanò dove in genere si trovano i buchi di aria che bloccano le barche”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui