/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Fc Bari, Colantuono pensa ad Ascoli con uno sguardo al passato: "C'è tanto rammarico ma dobbiamo vincere"

Fc Bari, Colantuono pensa ad Ascoli con uno sguardo al passato: "C'è tanto rammarico ma dobbiamo vincere"

“Due partite alla fine del campionato, due gare da disputare al massimo delle nostre possibilità”. Il tecnico Colantuono conta i minuti di gioco che chiuderanno definitivamente la stagione dei biancorossi. " Sarà importante vincere per noi ma anche per l'Ascoli considerato che, vista la classifica, dovrà cercare di portare a casa punti. Al di là di questo pensiamo a fare una gara di spessore, come spesso siamo stati capaci al San Nicola, per mantenere accesa quella fiammella”.

 

Il Bari giocerà in posticipo al San Nicola per questione di ordine pubblico relativo al G7 a Bari. "Accettiamo serenamente questa decisione. Per quanto riguarda la partita, sappiamo di passare un periodo sfortunato. Abbiamo perso giocatori importanti, ultimo Maniero per squalifica. Siamo in grandissima emergenza ma, in un caso o nell'altro, tireremo fuori un undici importante che possa fare un'ottima gara. Il resto della rosa, tuttavia, sarà composto da molti ragazzi del settore giovanile. Oltre a Turi e Yebli, ci saranno Romanazzo, Portoghese, Coratella e per la prima volta Lella. Se ci sarà l'opportunità qualcuno di loro potrà anche esordire”.

 

Ultima sfida stagionale al San Nicola per il tecnico Colantuono, almeno per questo campionato, ed è tempo di bilanci, o quasi. “Di rammarico ce n'è tanto. La stagione è iniziata in modo tribolato ed è terminata nello stesso modo. Ma di questo parleremo a fine stagione, ora dobbiamo manentenere alta l'attenzione in campo".

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.