/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Fc Bari, il "progetto San Nicola" arriva nelle mani del Comune: capienza ridotta e niente pista d'atletica

Fc Bari, il "progetto San Nicola" arriva nelle mani del Comune: capienza ridotta e niente pista d'atletica

Il Bari ha presentato ieri al Comune il progetto per il restyling dello stadio San Nicola. La corposa documentazione cartacea è stata visionata questa mattina dall'assessore allo sport Pietro Petruzzelli e nelle prossime ore sarà sottoposta all'attenzione del sindaco Antonio Decaro. L'amministrazione comunale darà una risposta a Giancaspro entro il 30 giugno, e sarà lo stesso presidente biancorosso nei prossimi giorni a presentare il progetto alla città illustrandone i dettagli attraverso una conferenza stampa. Faranno parte dell'iniziativa anche le multinazionali tedesche Siemens e Orsam, partner che si occuperanno soprattutto della parte tecnologica del nuovo impianto.

 

In foto vi mostriamo la prima pagina del progetto (al momento inaccessibile) che evidenzia come potrebbe cambiare il San Nicola. Il presidente Giancaspro sta pensando ad un restyling corposo dello stadio: la capienza dell'impianto sarà ridotta di 14 mila posti (da 58 mila a 44 mila) e sparirà anche la pista di atletica, avvicinando curve e tribune al terreno di gioco. Con i tecnici di Renzo Piano si studierà come eventualmente modificare la copertura dell'impianto, eliminando petali e inutili costi di manutenzione. Nelle idee del presidente Giancaspro anche la costruzione di un centro sportivo e un museo dedicato alla storia del club. Un investimento da 150 milioni di euro realizzabile in almeno due anni.

 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.