Home Sport Corsi gratuiti di canoa, canottaggio e vela per 600 bambini: al via...

Corsi gratuiti di canoa, canottaggio e vela per 600 bambini: al via la seconda edizione di “Rotta verso Bari”

Torna “Rotta verso Bari”, il progetto ideato dall’assessorato comunale allo Sport in collaborazione con i circoli nautici, le associazioni sportive cittadine e le federazioni di vela, canoa e canottaggio, per promuovere la pratica degli sport nautici tra i bambini e i ragazzi dagli 8 ai 13 anni, valorizzando il rapporto della città con il mare.

 

La seconda edizione del progetto è stata illustrata questa mattina nel corso di una conferenza stampa, a Palazzo di Città, dall’assessore allo Sport e all’Ambiente Pietro Petruzzelli alla presenza dei rappresentanti delle tre federazioni e degli otto tra circoli nautici e associazioni che aderiscono al progetto.

 

“Oggi non vi presentiamo una novità – ha esordito Pietro Petruzzelli – ma un progetto bello al quale stiamo dando continuità, com’è giusto fare quando le iniziative hanno senso e qualità. La seconda edizione di Rotta verso Bari conferma il format dello scorso anno e vede in campo la stessa squadra di circoli e associazioni, con la regia e il coordinamento delle tre federazioni. Anche quest’estate centinaia di ragazzi e ragazze, bambini e bambine baresi avranno la possibilità di frequentare gratuitamente un corso a scelta tra vela, canoa, canottaggio, windsurf, paddlesurf, kitesurf, surf da onda, deriva e catamarano, da nord a sud del litorale cittadino. Il nostro impegno è quello di garantire a un numero ancora maggiore di ragazzi e bambini, rispetto alla scorsa edizione, la possibilità di vivere un’esperienza formativa a contatto con il mare, dando priorità a quanti l’anno scorso non sono riusciti a parteciparvi. Rotta verso Bari ha un valore educativo fondamentale perché fa bene a bambini e ragazzi, che avranno l’occasione di cimentarsi con la pratica sportiva. Fa bene alla città, che si aprirà concretamente al mare, e fa bene all’ambiente, perché promuove una nuova sensibilità ai temi del rispetto e della tutela del mare”.

 

Domenica 4 giugno, nel corso dell’Open day del progetto, tutti i circoli e le associazioni saranno aperti dalle ore 9 alle 18 per accogliere famiglie e bambini e mostrare loro le imbarcazioni e le proposte formative. Poi, in base al numero degli iscritti e alle discipline scelte, saranno organizzati i corsi presso i diversi circoli e associazioni, tutti gratuiti e tutti della durata di 20 ore. Le iscrizioni avverranno secondo l’ordine cronologico delle domande. Questi i circoli e le associazioni affiliati alle federazioni sportive che saranno aperti dalle ore 9.00 alle 18.00, durante l’Open Day di domenica 4 giugno, con l’indicazione delle discipline sportive praticate:

· Il Maestrale: viale Cristoforo Colombo, Santo Spirito – Vela

· CUS Bari: lungomare Starita – Canoa, Canottaggio, Vela

· Circolo Nautico: colmata Marisabella, Porto di Bari – Vela

· Lega navale: molo Pizzoli Porto di Bari – Canoa, Vela

· Circolo della Vela: piazza IV Novembre, Vela

· Barion: molo san Nicola – Canoa, Canottaggio, Vela

· Big Air: area surf Torre Quetta – Windsurf, Paddlesurf, Kitesurf

· Cat surf: c/o Baia San Giorgio – Windsurf, Paddlesurf, Surf da onda, Deriva e Catamarano

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo