/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

“Se salvo il Crotone vado a Torino in bici”, Nicola mantiene la promessa e passa da Bari: tappa in piazza del Ferrarese

“Se salvo il Crotone vado a Torino in bici”, Nicola mantiene la promessa e passa da Bari: tappa in piazza del Ferrarese

“Sono pronto a tornare in bicicletta da Crotone a Torino se riusciremo a salvarci”. Davide Nicola, allenatore del Crotone, lo aveva detto lo scorso 7 aprile alla vigilia della partita contro l’Inter. Il miracolo è avvenuto e così, terminato il campionato e finiti i festeggiamenti per la permanenza in serie A degli squali calabresi, l’ex mister del Bari è salito in sella alla propria bici ed ha iniziato il lungo viaggio ieri, venerdì 9 giugno.

 

Nicola dovrà arrivare alla volta di Vigone, suo paese di residenza, in provincia di Torino ma ha deciso di farlo seguendo un itinerario altamente simbolico che toccherà molte città a lui care, conosciute durante la sua carriera da allenatore e calciatore: tra queste, oltre a Taranto, Pescara, Ancona, Livorno e Genova, anche Bari. Alle 18 il tecnico è atteso in piazza del Ferrarese, dove incontrerà un’associazione a sostegno dei bambini autistici di cui è padrino.

 

Il viaggio di Nicola infatti avrà anche un fondamentale risvolto soprattutto in termini di responsabilità sociale: a prescindere da questo incontro, l’iniziativa ha ricevuto il patrocinio dell’Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada e della Federazione Italiana Amici della Bicicletta: due onlus in prima linea, tra l’altro, anche nella promozione della mobilità sicura e sostenibile.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.