Home Sport Caso Cassano, parla la moglie Carolina: “Non voleva stravolgerci la vita ma...

Caso Cassano, parla la moglie Carolina: “Non voleva stravolgerci la vita ma per lui andremmo anche in Cina”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

“Antonio semplicemente non voleva stravolgerci la vita, far cambiare tutto a me e ai bimbi”. La moglie di Antonio Cassano, Carolina Marcialis, racconta così gli ultimi tormenti di “Fantantonio” che ha annunciato l’addio al Verona, squadra a cui si era appena legato, e al calcio.

 

“Ma io sono la prima che lo appoggia in qualsiasi scelta – ha dichiarato al settimanale Oggi -: anche se ci fosse da andare in Cina lo seguirei con i bimbi. Mi ambiento ovunque. L’importante è essere uniti: per il resto possiamo andare anche in capo al mondo”.

 

Fu proprio la signora Cassano in un primo tempo a convincere il giocatore a fare marcia indietro sull’addio al Verona, raggiungendo Primiero, dove si allenava. “Sono partita di mattina presto da Genova – dice la Marcialis – Appena ho sentito la sua voce, al telefono, mi sono messa in macchina con i bambini e mi sono sparata 450 chilometri: Anto neppure lo sapeva che stavamo arrivando”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui